Smoke. Stasera mi sottopongo a un esperimento su quanto sono cambiato negli ultimi diciotto anni

Ho ordinato il dvd.
È arrivato.
Stasera rivedrò Smoke, il film di Wayne Wang e Paul Auster, che vidi nell’autunno del ’95 e tornai a rivedere la settimana dopo, e poi mi procurai il romanzo e lo lessi… Insomma un film che mi emoziono’ molto, e di cui conservo alcuni ricordi molto nitidi (sempre che siano corretti).
Harvey Keitel, il suo tabacco e le sue fotografie piene di dettagli… William Hurt, il suo dolore e il risveglio inatteso… Forest Whitaker, quando infine sorride… E poi Brooklyn.
Smoke rimanda a un periodo complicato della mia vita, vi si è sovrapposto fino a confondersi.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...