Bullitt [Bullitt], Peter Yates, 1968 [filmtv77] – 8

Bullitt - 1968 - Peter Yates

Steve McQueen è il tenente di polizia incaricato di proteggere un prezioso testimone in un processo alla mafia. Qualcosa va storto, il testimone viene rintracciato da una coppia di killer e ferito gravemente (e i killer stanno per finire il lavoro in ospedale). È chiaro che non ci si può fidare di nessuno, men che meno dell’arrivista procuratore distrettuale (Robert Vaughn) che voleva trarre il massimo profitto “politico” dal processo.

Il film si fa ricordare per il ritmo – Oscar al Montaggio, Fran Keller – la musica – Lalo Schifrin – la strepitosa presenza scenica del protagonista, il fascino irradiato dalla sua compagna, Jacqueline Bisset, e soprattutto per le scene di inseguimento sui saliscendi stradali di San Francisco, dove la Ford Mustang battaglia con l’imponente Dodge Charger (senza dimenticare la Porsche gialla decapottabile grazie alla quale Bisset scopre in quale fango navighi il suo Frank).

Nessun dubbio sul fatto che l’ispettore Callaghan abbia visto e rivisto questa pellicola, ricavandoci molti motivi di ispirazione.

2 Responses to Bullitt [Bullitt], Peter Yates, 1968 [filmtv77] – 8

  1. Pingback: Jacqueline Bisset, morettina del ’44 | RUDI

  2. Pingback: Voglio una vita come Steve McQueen | RUDI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.