L’uomo dai sette capestri [The Life and Times of Judge Roy Bean], John Huston 1972 – [filmTv94] – 7

The Life and Times of Judge Roy Bean - John Huston - 1972

Western fra i più stravaganti ed eccentrici. Accanto al barbuto Paul Newman – la barba serve a nascondere la cicatrice che ne spiega la parabola – si alternano per poche scene attori come Anthony Perkins, Victoria Principal (all’esordio), Stacey Keach, Jacqueline Bisset e Ava Gardner, sviluppando una brillante, picaresca sceneggiatura di John Milius. Al solito interessato ai personaggi bigger than life, agli individui che si fanno le regole da soli e, a suo parere, sintetizzano l’animo americano.

Roy Bean è realmente esistito: 1825-1903. Come amministrasse “la legge all’ovest del Pecos”, è il pretesto di una narrazione crepuscolare: i cavalli lasciano spazio a treni e automobili, la Frontiera cede il passo al Capitale. Paradossale il fatto che il giudice fosse un fuorilegge, e che la legge da lui amministrata abbia favorito gli insediamenti, l’accumulazione originaria, la colonizzazione di terre selvagge. Mi ha fatto pensare ripetutamente al Peckinpah di Cable Hogue.
Sullo sfondo, la sconfinata passione per una cantante, Lily Langtry, autentica musa e incarnazione della bellezza.

One Response to L’uomo dai sette capestri [The Life and Times of Judge Roy Bean], John Huston 1972 – [filmTv94] – 7

  1. Pingback: Jacqueline Bisset, morettina del ’44 | RUDI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.