Provo a vedere il bicchiere mezzo pieno: questa squadra non ha bisogno solo di “qualche ritocco”.

Annunci

12 Responses to Provo a vedere il bicchiere mezzo pieno: questa squadra non ha bisogno solo di “qualche ritocco”.

  1. Confessa, Rudi. Il bicchiere mezzo pieno è dovuto al fatto che, dopo ieri, non si farà più avanti nessuno per Handanovic. Saremo costretti a tenerlo, per la tua gioia.

  2. willerneroblu says:

    Paradossalmente se avessimo vinto sarebbe stato peggio avrebbero creduto di essere forti tra l’altro in funzione di un risultato che non avrebbe cambiato la stagione.

    Ps. Comunque anche in questa occasione un golletto regolare annullato…

  3. john says:

    Mancini o non Mancini, Thohir o non Thohir, quest’anno abbiamo davvero scavato dopo aver toccato il fondo negli scorsi anni. E in concomitanza i sogni dei gobbi si avverano tutti: noi a pezzi, loro a un passo dal triplete.
    Bentornati agli anni 90.

  4. Volevo far notare che alcuni personaggi che lavoravano per Moratti sono da quest’anno al
    Cagliari……..finito in B!!!!

  5. mark59 says:

    La stagione è stata compromessa da quando non si è mandato via Mazzarri a maggio dello scorso anno, specialmente dopo il vergognoso derby di ritorno dell’anno scorso che aveva evidenziato in modo inequivocabile la sua pochezza, già ampiamente dimostrata dalla quantità inenarrabile di sbadigli che il suo soporifero gioco aveva inflitto ai tapini che avevano sottoscritto l’abbonamento. Il resto è frutto di quell’errore. Si doveva trovare allora l’allenatore su cui impostare la ricostruzione (non so chi, ma per queste cose sono lautamente pagati i dirigenti). Ma loro non solo non l’hanno mandato via ma gli hanno pure allungato il contratto (e chi lo ha fatto dovrebbe avere la decenza di levarsi dalle scatole) ben sapendo che aveva tutto uno stadio contro col risultato di arrivare al solito esonero in corso d’opera con quel che ne consegue.

    • francesco says:

      certo, perchè da noi si sa che è lo stadio e i suoi umori ciò che determina la scelta tecnica. ad esempio alla Juve che è una società seria non è stato così e Allegri rischia di far vincere loro il triplete.

      • mark59 says:

        Infatti la società ha confermato Mazzarri non assecondando il parere dei tifosi e si vede come è andata a finire. Quella di Allegri era una contestazione preventiva non supportata da alcun dato reale e appena Allegri ha cominciato ad andare bene è subito cessata, Mazzarri era stato accolto normalmente, la crisi di rigetto è venuta dopo averci provocato ripetute slogature alle mascelle per gli sbadigli derivanti dal suo gioco soporifero e pavido, e soprattutto dopo quell’indegno derby giocato in una maniera inspiegabilmente rinunciataria, oltre ai continui irritanti riferimenti a Reggina e Acireale che come si sa, accendono i cuori dei tifosi dell’Inter. Non ho mai visto in 45 anni di stadio un tecnico fischiato dalla maggiorparte del pubblico, nenche ai tempi di Orrico e Tardelli, forse un motivo ci sarà. A te piace Mazzarri, buon per te, posso pensarla in maniera differente o è lesa maestà ?

  6. gus says:

    ..dopo aver svuotato, per dimenticare, il mio mezzo bicchiere, provo a ricapitolare. La Juventus non ha rivali, vince in casa nostra giocando controvoglia con le riserve, haTevez, Morata (che deve ancora esplodere e già così più che ripaga l’investimento) più i vari Vidal, Pogba (con i quali ripagarsi le prossime 7 sessioni di mercato) e compagnia. Ha già preso Dybala e si parla di Cavani…Noi fingiamo di tornare a contendere il titolo a quei cosi lì, fantasticando un giocatore di anni 32 da mettere sotto contratto, indebitandoci, fino a 36.
    Svuoto l’altra metà del mio bicchiere. Salute ;)

  7. maurizio says:

    Per sperare di tornare ad essere competitivi bisogna uscire dagli equivoci delle ultime stagioni e vendere senza se e senza ma:
    Handanovic
    Ranocchia
    JJ
    Kovacic
    Guarin
    Icardi

    e possibilmente acquistare giocatori con un briciolo di intelligenza (calcistica) oltre che forti naturalmente.

  8. Paolo says:

    Non vedo tuoi commenti sulle nuove illuminanti dichiarazioni sacchiane.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...