Cul-de-sac [id.], Roman Polanski 1966 [filmTv21] – 8

Cul de sac - 1966 - Roman Polanski

Orso d’Oro al Festival di Berlino, è un film che mostra come lo stile dell’autore stesse raffinandosi, come il regista polacco fosse capace di cogliere l’essenza di conflitti psicologici e relazioni di potere che l’ipocrisia borghese tende a celare.

Magnifica, l’ambientazione: in un castello in Normandia, su un promontorio roccioso accerchiato dalla marea, vive una coppia benestante, composta da Donald Pleasence e Françoise Dorléac (sorella della Deneuve, morta tragicamente l’anno successivo). La vita di George e Teresa viene sconvolta dall’arrivo di Richard (Lionel Stander), un gangster reduce da un colpo andato male, insieme a un complice, mortalmente ferito.
Richard si insedia nella casa, telefona al boss (tale Katelbach) chiedendo aiuto, poi stacca il telefono. L’isolamento è totale, la marea si alza e quel luogo sembra uscire dal tempo presente.

George si crede un artista; ha ceduto tutti suoi beni per isolarsi in quel castello medievale, ma non ha il denaro per tenerlo come si deve (il disordine è soverchiante, ovunque scorrazzano galline e vola la spazzatura). Teresa è sempre alla ricerca di diversivi alla ruotine, tende a muoversi seminuda, forse lo tradisce con Christopher, un coetaneo che si reca al castello e la coinvolge nella pesca dei gamberi.

L’arrivo di Richard rende George succube e complice, palesemente disprezzato da Teresa. È l’annoiata, disinibita moglie a provocare Richard, ad affrontarlo, in vari momenti di attrazione/repulsione. Mentre Richard attende Katelbach, arriva al castello, inaspettata e sgradita, una piccola comitiva di sfaccendati (fra loro, l’esordiente “Jackie” Bisset), e la commedia nera sembra sempre sul punto di esplodere. Il che, puntualmente, succede…

One Response to Cul-de-sac [id.], Roman Polanski 1966 [filmTv21] – 8

  1. Pingback: Jacqueline Bisset, morettina del ’44 | RUDI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.