Fossi il giovane Zhang, stasera…

cl

Fossi il giovane Zhang, stasera precetterei tutta la rosa, allenatori, dirigenti, accompagnatori, eccetera e li obbligherei a presentarsi ad Appiano.
Poi, li farei sedere in una stanza davanti a un grande televisore e li obbligherei a guardare la partita della Juventus. Non senza aver prima fatto un discorsetto, più o meno così.

E’ dal marzo 2012 che non giochiamo in questa Coppa, e non la giocheremo nemmeno l’anno prossimo.
Intanto, “il male assoluto” ha fatto razzia di campionati, Coppe Italia e Supercoppe, ha giocato una cinquantina di volte in Champions e da due anni sta giocandola con la concreta possibilità di vincerla.
Se nemmeno questo scenario riesce a farvi venire un po’ d’orgoglio e un sussulto d’amor proprio, vuol proprio dire che non siete da Inter.

Annunci

8 Responses to Fossi il giovane Zhang, stasera…

  1. francesco says:

    Rudi, ma la colpa è delle prostitute intellettuali, la juve è lì solo immeritatamente

  2. francesco says:

    Noi guardiamoci rocco schiavone

  3. Duke says:

    Bastasse l’orgoglio sarei Messi
    Troppe pippe, retaggio di anni di povertà e degli errori fatti sperando di trovare il fenomeno spendendo poco.

    Se pensi che gente come Dodo, Juan Jesus e Alvarez, titolari da noi, ora fanno la riserva altrove.
    E come loro continuiamo ad averne altri sul gobbo.
    Si può imputare l’assenza di orgoglio a quelli buoni ma quando le cose girano male per troppo tempo si sa che affondano tutti.

    Avessimo noi la linea difensiva – che so – del Napoli, sarebbe tutta un’altra musica

    • willerneroblu says:

      Non vedo una via d’uscita magari ci sarà ma non la vedo!!!

    • Rudi says:

      Hai ragione, ma tutti dicono che abbiamo la seconda rosa della Serie A, dietro la Juve.
      Io dicevo che era la quarta, ma siamo undicesimi e fuori dalla EL nel peggiore dei modi.

      • Duke says:

        Mettiamola così: siamo la terza dalla cintola in su, la quindicesima per centrocampisti di “contenimento” e difensori. Ma la media si può fare in matematica non nello sport.
        Infatti se facciamo possesso va tutto bene, quando lasciamo la palla agli altri sembra di giocare in inferiorità numerica.
        Poco sacrificio di attaccanti e centrocampisti? solo in parte.
        Kondogbia, Ranocchia, Murillo 2.0, Santon, D’Ambrosio, Yuto, Melo farebbero fatica ad essere titolari nelle prime 15 squadre di A.

  4. willerneroblu says:

    Domani sera prima piccola sveglia…

  5. Ma la difesa del Milan è davvero migliore della nostra? Quella dell’Atalanta?
    Giustissimo far notare dove sono, e cosa fanno, Dodo, Alvarez, Guarin, Taider, Belfodil, Juan. E cosa farebbero altrove D’Ambrosio, Santon, Nagatomo, Kondogbia…Ranocchia l’abbiamo già visto alla Samp.
    Però insomma, Padoin faceva comodo alla Juventus. E ora gioca e non gioca al Cagliari.
    Questa rosa va indubbiamente migliorata, in alcuni ruoli va rivoltata come un calzino, ma credo che sia lecito pretendere di scavalcare 5-6 squadre in classifiche. Che sia lecito far notare che nella Juventus ha vinto tutto, giocando 15-20 partite all’anno, uno come Caceres (uno che ora è come la sora Camilla, tutti lo vogliono e nessuno lo piglia).
    D’Ambrosio ho sempre pensato che potesse essere uno da 15-20 partite all’anno in un top club. Però, per fare il salto, bisogna essere disposti a dare il 110%, come Padoin, bisogna schiumare rabbia quando si vede uno Sturaro alzare trofei.
    Se non c’è questo cambio di mentalità, anche comprare ottimi giocatori sarà inutile.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...