Il TAS di Losanna e la Corte Costituzionale

ricky

Non pare esserci molto in comune fra la vicenda di Ricky Alvarez – acquistato dal Sunderland con certi obblighi di riscatto e poi rispedito al mittente con motivazioni sanitarie – e la valutazione di costituzionalità della legge elettorale comunemente detta Italicum… Se non fosse che sia il TAS di Losanna che la Corte Costituzionale italiana si sono presi tempi incomprensibili per arrivare a una sentenza.

In tribunale – ed entrambe le corti lo sono – c’è qualcosa di non meno importante dell’innocenza e della colpevolezza: i tempi in cui la giustizia viene amministrata.
Difficile confutare il sospetto che la gestione dei tempi sia spesso arbitraria o, peggio, frutto di pressioni inconfessabili.
Che Alvarez sia sano – scarso, ma sano – lo si poteva decretare un anno fa.
Che l’Italicum sia fuori dalla Costituzione, lo si poteva stabilire già prima del referendum.

Quando si parla di “giustizia ad orologeria”, invito a non dimenticare questi due casi esemplari.

Annunci

3 Responses to Il TAS di Losanna e la Corte Costituzionale

  1. Ottimo spunto, analisi perfetta, conclusione ineccepibile.

  2. willerneroblu says:

    Ciao scusate ma alla fine gli abbiamo presi quei soldi o no ?https://mobile.twitter.com/RVasco81/status/807555565689958402/video/1 Auguri Peppino

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...