Seabiscuit. Un mito senza tempo [Seabiscuit], Gary Ross, 2003 [filmTv108] – 6

111-seabiscuit-gary-ross-2003

Chi era Seabiscuit? Uno stallone baio nato in Kentucky il 23 maggio 1933 e morto in California il 17 maggio 1947, figlio di Hard Tack e Swing On, nipote di Man O’War, alto al garrese uno e 52, guidato dai fantini Red Pollard e George “Iceman” Woolf, allenato da Tom Smith e di proprietà di Charles S. Howard. Vinse 33 delle 89 corse disputate, fra cui la “corsa del secolo”, il primo novembre 1938, contro War Admiral, quando almeno quarantamila persone affollarono le tribune del Pimlico Race Course e quaranta milioni di americani ascoltarono la corsa alla radio.

Chi era Seabiscuit, dunque? “Nel 1938, nell’elenco dei personaggi più famosi dell’anno, al secondo posto c’era Franklin Delano Roosevelt e al terzo Adolf Hitler. In testa alla classifica non c’era un uomo ma un cavallo grasso, zoppo e testardo, guidato da un fantino sfortunato e cieco da un occhio”. Lo scrive Laura Hillenbrand, dal cui romanzo è stato ricavato il film a cui lei stessa ha collaborato, con Tobey Maguire, Jeff Bridges, Elizabeth Banks, Chris Cooper e William H. Macy. Sette Nominations, nessun Oscar (poteva meritarla la fotografia di John Schwartzman).

È una storia edificante, potrei dire natalizia: parla di un cavallo pieno di difetti, che diventa il campione più amato dei suoi tempi. Una storia di riscatto e di rivincite – anche il fantino, l’allenatore e il proprietario avevano subito dolorosi colpi dalla sorte – che divenne simbolica, negli anni della faticosa risalita dalla Grande Depressione. Una storia eminentemente americana.

Seabiscuit e Pollard entrano in simbiosi, ma la sfortuna continuerà ad accompagnare il fantino, che dal letto di ospedale indicherà in “Iceman” il suo sostituto. Andava visto al cinema, sullo schermo più grande possibile.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...