Lucas Leiva e il modo di presentare la notizia

Pare sia tutto fatto, anzi no.
Lucas Leiva svestirà il rosso di Liverpool e saluterà Klopp, che non lo vedeva proprio, per approdare al nerazzurro.
Con qualche anno di ritardo.
Mi pare lo volesse già Mazzarri, senz’altro faceva parte della lista dei desideri del Mancio.
Ma costava caro, ed era l’Inter zavorrata dai debiti di Moratti. Perciò non se ne fece niente. Purtroppo, ora Lucas Leiva sta per compierne 30.
Accadrà il 9 gennaio.

Questo dettaglio viene, di volta in volta, enfatizzato (da chi sperava di meglio) o rimosso (si scrive che ha 29 anni).
Cresciuto nel Gremio – la squadra di Porto Alegre con i colori simili a quelli dell’Inter – è stato presto ceduto in Europa, che è poi la politica di quel club, come dimostrano le parabole di Ronaldinho, Jardel, Emerson. Ha giocato 24 partite con la maglia Verde-Oro, senza mai segnare un gol e forse senza mai tirare in porta (l’ultima nel novembre di tre anni fa).

cattura

La notizia viene presentata con altri due dettagli significativi. I favorevoli insistono sulle condizioni contrattuali – prestito senza obbligo di riscatto. I contrari ricordano il nome del suo procuratore. Chi? Un tale Kia Joorabchian.
La mia opinione? Nel ruolo, è superiore a Felipe Melo e a Medel, a quel prezzo non è una idiozia, ma non mi aspetto faccia fare il salto di qualità. Per inseguire il terzo posto serve ben altro (ma nessuno degli altri 4 a cui è sempre stato accostato, mi sembra tanto meglio).

Annunci

12 Responses to Lucas Leiva e il modo di presentare la notizia

  1. Trovare a gennaio qualcuno che ti faccia fare il salto di qualità per giunta spendendo poco mi sembra estremamente complicato. Fosse un Manicone brasiliano come dice Willer sarebbe grasso che cola.

  2. Ha la stessa età di Higuain e Candreva, due strapagati dell’estate, di Khedira e Mertens, due dei migliori in A, di Medel e Kucka, due pari ruolo a cui nessuno fa pesare la carta d’identità.
    È un giocatore al culmine, anche se da qualche anno sta giocando meno e pare in fase discendente.
    Non è un regista. È un mediano normale, che ha dato il meglio di se a fare il guardaspalle ad Alonso e Gerrard. Potrebbe fare lo stesso con Mario, Banega e/o Brozovic.
    Mi sembra un acquisto sensato sotto tutti i punti di vista. Anche perché alternative tanto migliori non ne vedevo..

  3. willerneroblu says:

    L’unica domanda da farsi è perchè il Liverpool lo da via??

    • francesco says:

      Ma giocava?

      • Poco. Ho visto un paio di partite dei Reds e Klopp lo aveva messo in difesa.
        Credo che anche il modulo non sia dei più favorevoli per le sue caratteristiche.
        È pur sempre un centrocampista che ha segnato un solo gol in dieci anni di premier. Nell’economia di una squadra puoi permettertelo se hai un Gerrard da dieci gol a fianco, altrimenti i conti non tornano.

        Voglio sperare che abbiamo fatto le giuste valutazioni: che serve uno scudiero alle nostre mezzali.

  4. Duke says:

    Speriamo sia una pezza per tirare fine stagione
    Certo che un centrocampista, seppur di contenimento, che in una carriera intera ha fatto 10 gol non si può sentire

  5. Il punto interrogativo è il suo effettivo rendimento. Mi sembra che possa essere utile alla causa. Potrebbe essere titolare se dimostrasse di essere in forma. I fenomeni, per carità, sono altri, ma stiamo lottando per vincere un titolo? Devo essermi perso qualcosa.

  6. Da Badelj a Mikel, Diarra, Gustavo, tutti sono nati tra il 1985 e il 1989. Tutti giocatori da 0-1-2 gol all’anno. Evidentemente cerchiamo un elemento così: esperienza e doti di copertura. Un Medel meno difensore e più adatto a far partire l’azione.
    Leiva, che non mi ha mai entusiasmato, è da anni uno che contribuisce a portare il Liverpool in Champions. È stato titolare nei Reds freschi campioni d’Europa.

    Credo che il suo lungo percorso a Liverpool fosse terminato da un po’, e che servisse cambiare aria prima. Anche perché loro hanno preso la strada di un calcio più moderno, e Lucas mi sembra uno un po’ vecchio stampo. Se ha le motivazioni giuste e la voglia di tornare protagonista, per me è un buon innesto. Se torna quello di qualche anno addietro, fa la sua porca figura in una squadra che punta alla CL.

  7. Vista la spocchia e la poca voglia di lottare con cui vengono molti giocatori dalla Premier, io ho qualche perplessità

  8. denny says:

    Io preferirei Luiz Gustavo (a Mazzarri fischieranno le orecchie) o magari Badelj in cambio di Jovetic ma da quanto capisco Leiva si può prendere quasi gratis (cioè pagando l’ingaggio x 6 mesi e senza obbligo di riscatto) e poi pare che ci stiamo liberando di Melo (alla buon’ora) x cui forse non è una cattiva operazione

  9. Lucas Leiva è un Medel, con meno grinta e più tecnica, un Felipe Melo con meno fisico ma più sagacia tattica e minor irruenza “negativa”, infine un Kondogbia, con meno classe (forse), ma più dinamismo (sicuramente). Ergo, visto che viene in prestito e dato che Medel verrà impiegato in difesa (così lo vede Pioli) e dato che fra Kondogbia e Melo, al massimo, ne giocava uno, in un colpo solo, spendendo praticamente nulla e senza alcun legame per il futuro (abbiamo il diritto di riscatto, non l’obbligo). possiamo vendere 3 giocatori. Kondogbia (30 mil.) Melo (gratis) e Murillo (10 milioni). Quindi, visto che dovevamo avere un +30 milioni di saldo attivo, ecco che ne rimangono 10 per i prossimi due acquisti. Vendendo Ranocchia, Nagatomo, Eder, Jovetic e Gnoukouri, direi che possiamo prendere altri 25 milioni e dunque i milioni diventano 35 per due giocatori: sono sufficienti.
    Via, mercato fatto… Scherzi a parte, mi sembra una buona mossa. Soprattutto molto tempestiva.

  10. A proposito dell’intervista di Simoni, quando dissi che non pensava le cose riportate in modo inesatto ed approssimativo.
    Leggete questa intervista, fatta da FCInter1908.it.

    Come potete leggere… la musica è diversa.

    http://www.fcinter1908.it/ultimora/simoni-pioli-de-boer-ecco-la-differenza-kondogbia-sta-conquistando-i-tifosi/

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...