Il primo Devil di Bendis: Scoperto!

Secondo miniciclo di Brian Michale Bendis e Alex Maleev.

Il capo dell’Fbi dice agli agenti che hanno raccolto la confessione di mantenere il massimo segreto, ma due giorni dopo la notizia è sulla prima pagina del «Daily Globe». Ovviamente J.J.Jameson, storico direttore del «Daily Bugle», è furente con i suoi collaboratori: “Questa è la prima crepa nella corazza di quei buffoni mascherati”. Jonah viene a sapere che Ben Urich ha scelto di evitare lo scoop per proteggere l’identità segreta, e sbotta carico d’ira quando Peter Parker compie lo stesso gesto.

daredevil-vol-ii-35-alex-maleevFoggy Nelson fa capire all’amico che non ha alternative al negare tutto: altrimenti sarebbe radiato e arrestato. Fanno causa al giornale, si chiedono come può essere arrivata la notizia, e Foggy spinge Matt a decidere di rinunciare al costume del diavolo rosso. Gli dice che ogni volta che lo indossa, crea un ciclo di violenza e accentua il senso di colpa per la morta di Karen e Elektra.
Mister Hyde è il primo criminale che si presenta davanti alla sua casa. Ed è l’Uomo Ragno ad affrontarlo.

Ventisei giorni dopo (didascalia), Matt Murdock convoca una conferenza stampa. Dice che la notizia è falsa, che gli ha procurato un danno incalcolabile e chiede 400 milioni di dollari per diffamazione. Insomma, mente.
Davanti al suo ufficio stazionano le guardie del corpo, Luke Cage e Jessica Jones (Alias). La Vedova Nera cerca di convincerlo a tornare a combattere. Matt cena con Vanessa Fisk, che gli rivela il nome dell’agente Fbi, Henry Dobbs, che ha spifferato tutto. Infine scopre che Elektra è viva; la donna gli dice: “La sola morte per cui puoi ritenerti responsabile è quella che provochi con le tue mani”.

Devil appare di notte davanti alla finestra della camera da letto di Dobbs, e a quel punto l’editore del «Daily Globe» cerca una transazione. L’accordo sembra fatto, quando l’editore ha un orgoglioso scatto di nervi e lo annulla… Si andrà a processo.

Annunci

One Response to Il primo Devil di Bendis: Scoperto!

  1. Pingback: Brian Michael Bendis, le mie letture | RUDI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...