Renzi riprende la parola. Prima diceva “Se perdo me ne vado”, ora ribalta “Solo il vigliacco scappa nei momenti di difficoltà”.

Certo non poteva darla a «l’Unità», l’intervista del ritorno in campo: le pagine di «Repubblica» sono perfette per questo. Ma nonostante gli stimoli di Ezio Mauro, la lunga intervista all’ex premier scorre via senza un solo sussulto.

Zero autocritiche, e sulla Rai e su MPS, Renzi raggiunge nuovi vertici di grottesco.
“L’unica cosa che è veramente figlia di una mia proposta è stata la cancellazione della pubblicità dalla tv dei bambini”.
“Avevamo creato le condizioni per un investimento estero importante – il fondo del Qatar – che ha detto no il giorno dopo il referendum per l’instabilità politica. Non ci sarebbe stata operazione pubblica da venti miliardi con la vittoria sulle riforme”.

Dunque, le epurazioni, i cambi di palinsesto, gli uomini del “cerchio magico” mandati a comandare e i record di onnipresenza televisiva sulla rete pubblica sarebbero stati casuali; anzi, Renzi si arroga il merito di aver cancellato la pubblicità dalla tv dei bambini… Quanto a MPS, ora scopriamo che è colpa di chi ha votato NO il 4 dicembre se un fondo del Qatar si è dileguato, costringendo il governo a finanziare il salvataggio di Monte Paschi con i soldi delle nostre tasse.

Dopo l’altra sconfitta, alle prime primarie del Pd, Renzi aveva mostrato un’imprevedibile capacità di recupero e correzione di rotta (anche se, poi, la scalata al partito e al governo gli è stata consegnata su un piatto d’argento). Stavolta, invece, la botta del 4 dicembre è ben lungi dall’averla assorbita.

L’intervista integrale QUI.

Annunci

4 Responses to Renzi riprende la parola. Prima diceva “Se perdo me ne vado”, ora ribalta “Solo il vigliacco scappa nei momenti di difficoltà”.

  1. denny says:

    Ho iniziato a leggere ma non sono riuscito ad arrivare alla fine ormai renzi non lo sopporto quasi peggio di berlusconi cmq al referendum ho votato no semplicemente perché non mi piaceva la riforma (di buono c’era l’abolizione del cnel e poco altro) poi se ha voluto dimettersi non mi dispero certo, tanto più che il governo attuale è una fotocopia del precedente spero che per le prossime elezioni venga fuori qualcosa a sinistra il m5s mi convince sempre meno mi sa che sarà dura riuscire a non astenersi

  2. Renzi queste cose le ha dette a Repubblica, un giornale che non legge più nessuno. Che si sappia.

  3. willerneroblu says:

    Credo da suo elettore che Renzi non abbia ne il carisma ne,chiaramente,il potere mediatico di Berlusconi per poter riemergere a grandi livelli,lo considero ora politcamente finito.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...