Allied. Un’ombra nascosta [Allied] – Robert Zemeckis 2016 [cine1] – 6

Tre film in uno, una quantità di ingredienti da giustificare un serial televisivo, e una coppia – Brad Pitt e Marion Cotillard – che non mi è parsa possedere la chimica giusta (magari l’hanno trovata fuori dal set, si maligna).

allied-unombra-nascosta-zemeckis-2016-b

Il primo film ha fascino, ricalca atmosfere ben note (Casablanca 1942, i nazisti e la resistenza francese, vi dice qualcosa?) ma lo fa con notevoli doti di suggestione. Il deserto è reso al meglio, la scena di sesso nell’auto sballottata da sabbia e vento resterà nella memoria… Una spia canadese (dell’Ontario, non del Québec, tiene a precisare) e una spia francese si fingono collaborazionisti per assassinare l’ambasciatore di Hitler. Rischiano la vita, recitano l’amore, finiscono per innamorarsi.

Il secondo film è a Londra, sotto le bombe. I due si sono sposati, hanno avuto una figlia, fanno progetti su quando la guerra sarà finita, finché arriva “l’ombra del dubbio”, come l’avrebbe chiamata Hitch. Pare che lei sia una doppiogiochista e stia passando informazioni al nemico.

Terzo film: lui non può crederci, i sentimenti non si possono fingere così bene, pur essendo un ufficiale pluridecorato non sta ai patti, e comincia a cercare la verità fuori dal protocollo.

La confezione è brillante, l’estetica patinata (ci sono scene vistosamente “false”, in cui la coppia di star è immersa in un paesaggio digitale). Mi sono un po’ stufato di vedere le acconciature retrò sulla Cotillard e Pitt in uniforme, ma se a lei riesce di insufflare nel personaggio qualche sottigliezza, lui ha bisogno di registi con un altro tocco. Troppo prevedibile la fisionomia lombrosiana del capo del controspionaggio inglese, che rovina l’idillio con il sospetto. Irritante il depistaggio sulla sorella lesbica del protagonista. Sovraccarico di simboli il parto sotto le bombe.

L’introspezione psicologica non riesce a tenere il passo degli eventi di cui la sceneggiatura è disseminata. Lui non sa più chi è davvero lei, lei non sa più cosa lui le stia nascondendo. Noi aspettiamo che ci venga detta la verità, senza troppa ansia, sia chiaro.

Annunci

4 Responses to Allied. Un’ombra nascosta [Allied] – Robert Zemeckis 2016 [cine1] – 6

  1. willerneroblu says:

    Devo andare a vederlo come finisce?

  2. willerneroblu says:

    Piaceva anche a me andare al cinema ora nelle multisale molto meno!!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...