1866, mi ricordo

Mi ricordo di aver scritto poesie d’amore tanto più belle quanto più mi sentivo infelice.

Annunci

2 Responses to 1866, mi ricordo

  1. kund3ra says:

    Succede anche a me. Credo sia quasi un fattore indispensabile.

  2. denny says:

    Rudi mi fai venire in mente un aneddoto letto tempo fa su Luigi Tenco quando gli chiesero perché scriveva sempre canzoni tristi rispose “perché quando sono felice esco”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...