Prove di ottimismo (una di due)

Difficile fare gli ottimisti, davanti a certi numeri.
La Juve ha vinto le ultime 27 partite giocate allo Juventus Stadium.
Nel suo tempio, generosamente concessole dal Comune di Torino, ha giocato 144 partite e ne ha perse solo 5 (il 3%), pareggiandone 26; in pratica ha vinto oltre il 79% delle volte.

Il confronto fra Pioli e Allegri e fra Pioli e la Juve è, se possibile, altrettanto catastrofico.
In 10 scontri diretti con Allegri, Pioli ha rimediato 3 pareggi e 7 sconfitte.
In 12 partite contro la Juve, Pioli ha ottenuto 3 pareggi e 9 sconfitte.

Quanto alle trasferte dell’Inter sul campo della Juve, un commentatore di questo blog faceva notare che nell’ultimo mezzo secolo il nostro bilancio è scellerato: 35 vittorie loro, 5 noi (di cui una tavolino, nell’83). Negli 83 precedenti a girone unico, solo 11 vittorie interiste e 15 pareggi, con 57 vittorie bianconere e una contabilità dei gol pesantissima: 149 a 66.
Solo chi guarda alla statistica per smentire la “legge dei grandi numeri” può ricavarne motivi di conforto.

Però, ha ragione Pioli – trovo perfetta la sua risposta – quando replica così alla constatazione che non ha mai battuto la Juve: “Non ho mai allenato l’Inter”.

Advertisements

15 Responses to Prove di ottimismo (una di due)

  1. Vedrai Rudi, il momento è quello giusto per battere l’innominabile… Corsa, attenzione, non dare troppi metri di vantaggio ai loro velocisti (come successo tra Ansaldi con Felipe Anderson) e piano piano far passare i minuti iniziali nei quali loro trovano quasi sempre gol. Questo, secondo me, farebbe vacillare un po’ le loro certezze…. e poi un po’ di ottimismo che male non fa: siamo forti, siamo l’Inter, siamo ONESTI

  2. willerneroblu says:

    Persino negli anni post calciopoli non abbiamo vinto,paradossalmente sarebbe meglio non vincerla visto che quando è accaduto non siamo andati da nessuna parte.Personalmente io considero,nonostante tutto,iil vero nemico il Milan,io sono ferocemente anti milanista direi Prisconiano farei cambio subito tra una sconfitta domani è la vittoria nel derby!!

  3. L’unica squadra in grado di batterli sia all’andata che al ritorno, negli ultimi anni, è stata la Sampdoria nel 2013.
    Spunti di ottimismo? All’andata fu decisivo Icardi, al ritorno Icardi ed Eder.

  4. metalupo says:

    Per me questa è LA PARTITA e la soffro terribilmente.
    Maledetti, io li odio.

  5. pgkappa says:

    Io concordo invece con willer.voglio che fassone e Mirabelli li affondino…. domani sera mi accontento di rimanere in partita fino alla fine

  6. luccarmi says:

    Do la statistica degli ultimi 9 campionati e mezzo, relative ai punti fanti contro la rubentus da Inter, Roma, Napoli e BBlan.
    Sono partito dalla stagione 2007-2008 per un motivo ovvio: l’anno prima la rube era in serie B e dunque gli scontri non potevano esserci.
    La speciale classifica è la seguente:
    Napoli 24
    Inter 18
    Milan 18
    Roma 13

    Le altre squadre, sono a distanza siderale (il Torino credo abbia fatto 4 punti, l’Atalanta ZERO ecc.)
    Il Napoli ha realizzato 20 dei suoi 24 punti fra le mura amiche del San Paolo. La Roma non ha mai vinto a Torino… e nemmeno pareggiato. Il BBlian ha perso andata e ritorno per tre anni consecutivi.
    In 10 campionati l’Inter solo una volta ha perso entrambe le sfide, ma solo una volta ha fatto 4 punti, mai 6.
    La doppia sfida nello stesso anno è stata vinta solo due volte. Una dal Napoli ed una dal BBilan.

    Se suddividiamo questi anni in anni “buoni” (i primi in cui vincevamo il campionato) e anni “bui” (gli ultimi in cui per ben due volte siamo rimasti fuori dalla coppe), notiamo che abbiamo fatto gli stessi punti: 9

    Tutto questo per dire: l’Inter non ha mai fatto brutte figure, anzi è fra le squadre che più hanno battuto la rubentus. Sempre, anche negli anni in cui non vincevamo ed eravamo meno competitivi.

    Di partite a Torino in cui abbiamo giocato davvero male e meritato di perdere, ne ricordo poche. Ricordo invece, a chi dice che la nostra squadra va a fare figuracce a Torino e che gioca senza coraggio (riportando statistiche parziali) che ciò NON E’ VERO.
    Questo (che non avevamo coraggio ed andavamo in campo con paura) lo dice il sig. Lippi. Lo dicono i rubentini. Ma non corrisponde alla realtà.
    Zanetti lo dice nella sua biografia “Giocare da uomo”: non avevamo affatto paura, lo dice in risposta proprio a Lippi che, radunati i giocatori dell’Inter a centrocampo prima di un rube-Inter, disse ai giocatori di non andare a Torino “impauriti come sempre”; Zanetti gli rispose “Mister, noi non abbiamo mai avuto paura, i problemi erano altri”. Bergomi e Pagliuca (se parliamo dall’83 in poi), lo hanno detto personalmente a me, in risposta alla specifica domanda. Beppe ZIO Bergomi (così ho memorizzato il suo numero) disse :”Paura? A 18 anni ho marcato in finale dei Mondiali di calcio un certo Rummenigge, figuriamoci se avevo paura di giocare a Torino”. Pagluca è stato categorico “Assolutamente no”. Del Cholo Simeone, che ve lo dico a fare… Simoni non aveva paura quando andava a giocarci con la Cremonese, figuriamoci con l’Inter !!!
    Quindi invito gli interisti che scrivono queste stupidaggini (di Inter “timorosa” o peggio), a farsi un buon esame di coscienza. Perché dicono le stesse cose di Lippi e compagnia cantante. Ed esattamente l’opposto dei vari Bergomi, Zanetti, Simeone, Pagliuca ecc.
    Certo: abbiamo perso anche per demeriti nostri (alcune partite).
    Certo: abbiamo perso anche meritatamente (alcune partite).
    Ma ce ne hanno rubate tante. Ma tante eh?

    • Avrei dovuto seguire l’esempio di Francesco che da un bel pò ha smesso di dialogare con te.Tu non sei un tifoso dell’Inter sei un fanatico che è specie diversa. Coi tifosi si ragiona e discute pacatamente, coi fanatici no e se non dici quello che loro vogliono sentirsi dire è perchè dici stupidaggini o sei un disfattista vigliacco gufo bambino pauroso. Uno può portare loro tutti i numeri e le pezze d’appoggio che vuole loro te le ribaltano sempre come se niente fosse (“Zanetti scrive nella biografia …”, perchè se Zanetti se la fosse fatta sotto secondo te lo scriveva nella sua autobiografia ?). Conosco tantissimi juventini come te e con loro ovviamente parlo di tutto tranne che di calcio. Posti articoli di altri blog per dire a Rudi quello che dovrebbe scrivere senza considerare che il blog del pur bravissimo Roberto Torti parla quasi solo di Inter e con toni ironici e surreali. Il blog di Rudi è di un livello infinitamente superiore, spazia dalla politica alla letteratura ai viaggi al cinema ai ricordi alle emozioni ai gatti e tanto altro e tra le altre cose si occupa anche di calcio e Inter e con un tono completamente diverso. Ma perchè non ti fai un tuo blog ? In fondo di fanatici è, ahimè, pieno il mondo, sicuramente avresti un nutrito seguito. P.S. Sono sicuro che di persona sei 1000 volte meglio di quello che fai trasparire qua dentro, se no Rudi non ti sarebbe amico. Un consiglio spassionato, cerca di tirare fuori il meglio di te e non il peggio. Comunque questo è il mio ultimo intervento, continuerò a leggere con godimento i post di Rudi, gli interventi sempre interessanti e pieni di spunti di Francesco, Willer, Antonio e Calci0mercat0 (i miei 4 preferiti), più ovviamente quelli di tutti gli altri che non siano fanatici. E naturalmente Forza Magica Inter e Juve e Milan merda.

      Un saluto a tutti e grazie per avermi sopportato

      Mark

      • luccarmi says:

        Bene Mark, visto che te la cerchi vorrà dire che la trovi.
        Iniziamo da un principio, che ho più volte menzionato negli ultimi commenti ma che evidentemente non arrivi a capire.
        I tifosi della juve ed alcuni dei suoi tesserati, hanno offeso “la più fulgida delle nostre bandiere” (cit. Rudi): Giacinto Facchetti. Lo hanno offeso e continuano a farlo.
        La società juve ha chiesto la revoca del nostro scudetto
        La società juve ha spedito una lettera alla Uefa per la revoca della nostra CL.
        Sono (carte processuali alla mano), i nostri “carnefici” (dal punto di vista sportivo).
        Tutto questo fa sì che, nei loro confronti io non spenderò mai e poi mai una parola positiva.
        E’ questione di dignità. Di onore. Non di fanatismo.
        Se il concetto ti è chiaro bene, altrimenti, pazienza.
        Sul fatto che i giocatori dell’Inter scendessero in campo a Torino impauriti, è una tua idea, che confermi ed hai confermato più volte. Sei in buona compagnia: del sig. Lippi e di tutto il popolo juventino. E’ un dato di fatto.
        I giocatori dell’Inter affermano il contrario, tu evidentemente non gli credi (neppure a Zanetti) e dunque insisti nel tuo convincimento.
        Se questo per te è essere tifosi dell’Inter che ti devo dire? Fai pure. Sei tifoso dell’Inter, ma la pensi come Lippi e compagnia bella e trovi parole di elogio verso i nostri “carnefici”.
        Posso dire, senza timore di sbagliarmi, che io sto completamente da un altra parte.
        La sportività la riservo a tutte le squadre, tranne che alla juve.
        Fare un blog mio? Non ci penso nemmeno. Non mi interessa, non ne sono capace.
        Quanto a “tirare in ballo altre persone” fossi in te ci penserei.
        Rudi è grande e vaccinato e non ha bisogno di “balie asciutte”. Ho detto che sognavo un suo post ottimista contro la gobba, mica gli ho detto nulla. Tu non conosci né lui né me, come ti permetti di tirare in ballo la nostra amicizia?
        Quanto a te caro Mark Edmondson, si proprio tu, hai commesso nei miei confronti tre scorrettezze.
        La prima sul mio profilo facebook personale, e sai bene a cosa mi riferisca, la seconda con un tuo precedente commento nel quale mi hai offeso, mettendomi in bocca frasi che non avevo scritto, e adesso che mi dai del fanatico.
        Quindi: scrivi cosa ti pare, tifa per chi ti pare, pensa quello che ti pare, ma evita di commentare i miei post offendendomi.
        E ribadisco il concetto: dire che i giocatori dell’Inter erano impauriti è una stupidaggine.

      • luccarmi says:

        Quanto a francessco è l’esatto contrario. Sono io che non leggo più i suoi post e tantomeno rispondo. Lui invece legge i miei e risponde. Basta controllare i post (cosa che tu non fai). Io quando vedo “francesco” salto a piè pari. Non mi interessa.

      • francesco says:

        Certo che ti leggo amico livornese, e ci mancherebbe altro! E continuerò a farlo, mica sono un talebano io!

        Sempre forza inter, e secondo me stasera facciamo bene. Purtroppo mi toccherà ascoltarla alla radio, sono in viaggio! E al calcio d’inizio sarò vicinissimo allo stadio del male assoluto !

  7. micklosblog says:

    quando anche i Comuni si scansano, c’e’ poco da fare..

  8. pgkappa says:

    Mah… sinceramente vi prendete un po’ troppo sul serio…

  9. Volevo dire una piccola cosa a Luca e Mark: ragazzi non azzannatevi, per di più per colpa delle merde. Luca ha una sua visione di tifare l’Inter, Mark ne ha un’altra. Non per questo ognuno deve volere che l’altro si “converta” al suo modo di intendere il tifo.
    Io quello che ho visto quando andiamo a giocare nel Merdastadium non è paura da parte dei nostri, ma timore. Timore di giocare tranquilli, perchè una entrata un pò più vigorosa e ti arriva il giallo o peggio, mentre a loro viene permesso di ogni.
    Più che di loro si ha paura che chi dovrebbe dirigere la gara la diriga in maniera non equa.
    Sempre Forza Inter e Juvemmerda forever

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...