#Direzione Pd: 6 punti per capire come interpretarla

1. Cosa vuole Renzi?
Votare in giugno, con lui candidato premier.

2. Cosa vogliono gli ultras renziani?
Votare prima possibile, con Renzi candidato premier, liberandosi della minoranza interna per fare il Partito della Nazione.

3. Cosa vogliono i renziani che hanno paura di sbattere?
Votare quando possibile, dopo un congresso che eviti la deflagrazione del partito.

4. Cosa vuole la minoranza Pd?
Votare a marzo 2018 con qualunque candidato premier purché non sia Renzi.

5. Cosa vuole la grande maggioranza dei deputati e senatori Pd?
Votare a giugno 2018, appoggiando nel congresso chiunque gli garantisca di arrivare fino ad allora.

6. Cosa vogliono gli ex renziani?
Votare più tardi possibile, sperando che Roma trascini nel fango i 5 Stelle, che Renzi si convinca a candidare Del Rio. E che Renzi non si accorga di loro.

Annunci

One Response to #Direzione Pd: 6 punti per capire come interpretarla

  1. Qualche giorno fa ho visto un’immagine con tutti i simboli e i nomi dei partiti nati a sinistra del PD, un’infinità….ho provato tanta amarezza.

    Se Atene piange, Sparta non ride (cit.)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...