Il dottor Zivago [Doctor Zhivago], David Lean, 1965 [Tv1] – 9

01-il-dottor-zivago-david-lean-1965

Nella notte di Capodanno ho visto la versione integrale dell’ultimo kolossal di Lean, e mi è venuta voglia di leggere il romanzo (cominciato il 2 gennaio, mi sono “piantato” intorno a pagina 300).

Omar Sharif e Julie Christie nel loro massimo fulgore, la Prima guerra mondiale e la Rivoluzione d’Ottobre, i cinque Oscar e il Nobel che Pasternak non poté ritirare, le interpretazioni di Rod Steiger e Tom Courtenay, e la struggente malinconia del “Team di Lara” non bastano a riassumere la prodigiosa eleganza del film, i quasi due anni in cui restò nelle sale (risulta tuttora il quarto maggior incasso in Italia). Grande merito va alla sceneggiatura di Robert Bolt, che riesce a far vibrare Epica e Amore, compiendo una scelta geniale: dal romanzo, Bolt estrae e sintetizza una serie di scene, a partire dal 1914 e fino agli anni Trenta. In ognuna di queste scene, si rafforza l’attrazione fra Jurij Zivago e Larisa Antipova, ma solo in rare e brevi circostanze questo sentimento non viene crudelmente ostacolato dalle circostanze. Da quell’amore tormentato, intriso di sensi di colpa, forse (i più diranno senz’altro), è nata una figlia che tanti anni dopo – da Alec Guinness, in uno dei suoi mirabili travestimenti – scoprirà il suo retaggio.

Jurij e Lara si trovano, si perdono, si ritrovano, vengono divisi dal destino. Fra gli infiniti aneddoti che costellano il film, pare che il produttore Carlo Ponti propose a Lean di far interpretare Lara da sua moglie, Sophia Loren, e che Lean abbia risposto di non riuscire a vederla nei panni di una vergine minorenne.

Oltre a Bolt, vinsero l’Oscar Freddie Young (Fotografia), gli scenografi e i costumisti, nonché Maurice Jarre per la colonna sonora. La grazia di Lean si impone fra primissimi piani e campi lunghi di inusitata bellezza. Bastano gli occhi azzurri di Julie Christie, che fuoriescono dal colbacco, a rendere il film indimenticabile. E poi si piange, è inevitabile; chi non lo fa, vuol solo difendersi dal melodramma.

5 Responses to Il dottor Zivago [Doctor Zhivago], David Lean, 1965 [Tv1] – 9

  1. antonior66 says:

    In questo film c’è anche una bellissima Geraldine Chaplin, che può (quasi) competere per bellezza con Julie Christie

  2. julie christie in questo film è di una bellezza inarrivabile

  3. Pingback: Fahrenheit 451 [id.], François Truffaut, 1966 [filmTv84] – 7 | RUDI

  4. Pingback: Julie Christie, morettina del 1940 | RUDI

  5. Pingback: La donna di paglia [Woman of Straw], Basil Dearden, 1964 – [filmTv84] – 6 | RUDI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.