Il femminile nel Novecento

venere-di-miloHo identificato 12 figure che hanno definito nuovi canoni estetici nella bellezza femminile. Donne che hanno imposto un nuovo modello ideale. Inevitabile emergano dai mondi del cinema e della moda.

L’idea di partenza mi è venuta davanti alla ventinovenne Bardot ne “Il disprezzo”, per poi distillare una dozzina di donne che non considero le più belle, ma le più famose fra quelle che hanno introdotto un nuovo genere di femminilità, un tipo di bellezza che prima non c’era. Quelle a cui viene da paragonare le altre.

Tremila anni fa, o giù di lì, si cominciò a narrare del giudizio di Paride, chiamato a scegliere “la più bella” fra tre dee, una più vendicativa dell’altra. Il figlio di Priamo era ancora un pastore, ma la sua bellezza lo fece scegliere da Zeus per compiere la scelta che il capo degli dei non sapeva prendere.

Paride non si limitò a indicare Afrodite: prima ascoltò le promesse che gli venivano fatte – divenire un guerriero imbattibile, conquistare ricchezze immense, sposare la donna più bella del mondo – poi fece la scelta che sappiamo.

Offrire la possibilità di scegliere solo 3 nomi, vi esporrà alla vendetta della prima delle escluse.

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...