Fossi capace, cambierei la testata di questo blog

testata

Tredici anni fa, quando ho aperto il blog su Splinder, la parola “sinistra” aveva ancora un vago significato. Per nostalgia e appartenenza, più che per convinzione, l’ho inserita nel sottotitolo del blog (in maiuscolo, poi), e si sa, le testate rimangono identiche e acquistano “aura” con il passare del tempo, dunque non ho mai pensato di cambiarla. Oggi ne avrei davvero voglia.

Non so più dire cosa sia la sinistra, dunque non posso dirmi una persona di sinistra. Ero e rimango un comunista italiano, nella consapevolezza di un tempo finito e di errori così grandi e drammatici che non può stupire l’epilogo storico dell’89, con le sue mediocrissime conseguenze sul piano strettamente partitico.

Da anni sono politicamente orfano, ho visto da lontano tante sinistre che riuscivano a trovare un senso comune solo grazie a Berlusconi, e mi pare di vedere qualcosa del genere anche attorno a Renzi, con il paradosso che Renzi si considera pure lui di sinistra, o almeno lo dice. Qualcosa non torna, evidentemente.

“Sinistra” rimanda ormai un suono vuoto, destituito di pathos. Parola usurata, non meno di “democratico” e “progressista”, allude a troppe cose che si contraddicono l’una con l’altra. Dire “sono di sinistra”, mi risulta patetico, posso accettare che si dica “ero di sinistra” quando quel termine identificava e distingueva, tracciava un confine, segnalava un punto di vista sufficientemente nitido, almeno sulla questione che fin da ragazzino ho trovato essenziale: come ridurre le ingiustizie.

Oggi che il “campo” della sinistra è tanto affollato quanto rovinoso, dovrei farci una croce sulla seconda parola della testata. Ma perché scrivo tutto questo? Una volta tanto, trovo ottimista persino il sommo Altan, quando sembra credere che da qualche parte, chissà dove, vi sia ancora una sinistra degna di questo nome.

cattura

Annunci

9 Responses to Fossi capace, cambierei la testata di questo blog

  1. metalupo says:

    Essere di sinistra, a mio parere, aveva un senso quando esisteva ancora un’ampia fascia di popolazione da rappresentare e da difendere. Paradossalmente negli anni sessanta/settanta questa fascia di popolazione poteva vantare tutta una serie di tutele dal punto di vista lavorativo e sociale che oggi si stanno rapidamente volatilizzando. Il paradosso sta nel fatto che gli stessi “ultimi” non si sentono di sinistra, anzi, dunque viene a mancare la base storica su cui fondare un movimento appunto, di sinistra.
    Renzi è un democristiano 2.0 una versione nuova e più sfrontata, più inserita nel contesto moderno dell’arraffo finchè posso.
    E’ tutta la stramaledetta società ad essere in crisi e in fondo deriva tutto da lì, quando la pancia non è più piena della discussione politica non frega più niente a nessuno.

  2. willerneroblu says:

    Bel post caro Rudi,solo a leggere della sindaca di Genova mi ribolle il sangue!!!!

  3. Condivido il tuo sentirti apolide…Come il grande Istvan Nyers.

  4. francesco says:

    beh, su splinder il mio blog si definiva “pornoromantico, interista e liberale di sinistra”. son passati 10 anni. vedi te cosa è rimasto…..

  5. willerneroblu says:

    Ciao Rudi Michael Moore in Trumpland Sky Atlantic favoloso!!

  6. gaggyblog says:

    Rudi, è un problema di interpreti. Il bisogno di sinistra è oggi molto più pressante che mai. Se ci fosse ancora Berlinguer (al netto di scelte tipo quella del compromesso storico) non avremmo questo proliferare di capipopolo demagoghi che seminano paure e propongono soluzioni irrealizzabili (quando va bene).

  7. Senza la parola Sinistra non avrei trovato questo blog.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...