1896, mi ricordo

Mi ricordo di non aver mai ravvisato una grande solidarietà fra tifosi di squadre diverse di volta in volta derubati dalla Juventus.

Annunci

14 Responses to 1896, mi ricordo

  1. micklosblog says:

    Che solidalizzino solo contro l’Inter ?

  2. Anzi, un caro amico napoletano ha scritto che gli scoccia fare la figura dell’interista

  3. enrico cuaz says:

    Per me è talmente forte l’avversione per questi che sono saltato sulla sedia, con i miei figli, quando i bbilanisti li hanno battuto ai rigori in finale Champions a Manchester

  4. “La forza della Juventus non può essere legata solo a questi episodi. E’ una squadra fortissima, e dobbiamo tener conto che gli avversari che si trova di fronte, non sono all’altezza. Nel calcio spesso ci sono delle decisioni dubbie, e magari pensando al passato certe cose vengono tirate fuori nuovamente. E’ arrivato il momento di dimenticare, la Juventus è la compagine più forte, quella che crea di più e questo può portare qualche vantaggio”

    Chi l’ha detto? (Senza google)

      • Nooooooooo non me lo sarei mai aspettato…L’ha detto Gigi Simoni.

      • Luca Grasso says:

        Questa non me l’aspettavo da Simoni: è proprio vero che è facile fare i signori quando le disavventure capitano agli altri. Provate a immaginare come avrebbe reagito il buon Gigi se qualcuno gli avesse fatto questo bel discorsetto così elegante e politically correct la sera del 26 aprile 1998…

    • denny says:

      Gigi Simoni! Non ho googlato l’ho letto x caso su fcinternews cmq Rudi ha ragionissima vedi anche quello che ha scritto Massaron sul malpensante qualche giorno fa … E con questo “divide et impera” i gobbi continuano a rubare indisturbati

      • Non credo che siano i gobbi a dividere. Ma che, in fondo in fondo, siano tutti gli altri a star bene così. Ti lamenti qualche giorno, alzi un polverone, ma quando sono gli altri ad avere il turno di lamentarsi della Juventus, li accusi di cercare alibi.
        In fondo in fondo ognuno se ne sta buono buono in seconda fila, accettando di essere in posizione di forza contro 15 squadre su 18, di prendersi la propria fetta di diritti tv, di vendere i migliori proprio a quelli là, quelli che due volte all’anno attacchiamo frontalmente, ma che appoggiamo silenziosamente per il resto della stagione. Ci sta bene questo monopolio bianconero nel quale noi, Roma, Milan e Napoli abbiano il ruolo dei mediamente privilegiati e sostanziosamente retribuiti.

      • denny says:

        Si infatti i gobbi sfruttano la situazione senza neanche sforzarsi tanto … Come diceva qualcuno, x far trionfare il male basta che i buoni non si oppongano

  5. francesco says:

    di questa frase di Simoni chissà cosa pensa il folletto livornese coautore con Rudi del libro-intervista……

    • Rudi says:

      Su, Francesco, non girare il coltello nella piaga. Luca vive il tifo in un altro modo, temo veda la partita con retropensieri che sanno di alibi, ma se Simoni fosse stato al posto di Sarri non credo avrebbe avuto una reazione così pacata.

      • francesco says:

        io non affondo nulla. ma anche se penso che la Juve sia più forte del Napoli, quella frase al posto di Gigi Simoni non l’avrei mai pronunciata. perchè tra di noi si può discutere di tutto e litigare su tutto, ma siamo al 100% d’accordo di quanto si sia stati parte lesa nel 1998 (e non nel 2002, come 100 volte ho detto)

  6. willerneroblu says:

    Hai omesso di dire che termina con la frase:”alcune cose mi fanno pensare male”!!!!!!!! Vediamo di essere precisi grazie

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...