C’è chi resta e dice cose peggiori di chi se ne va

«Renzi ha fallito sulla riforma costituzionale, bocciata dal Paese. Ha posto tre volte la fiducia su una legge elettorale che il mondo ci avrebbe invidiato e sappiamo com’è finita. Ha preso abbagli gravi e costosi sulle banche seguendo i consigli fallimentari di JP Morgan anziché l’interesse nazionale. Ha dimostrato idee confuse sul ruolo dello Stato nell’economia, affidando la Cassa depositi e prestiti a un banchiere di scuola Goldman Sachs, mentre aveva in mente uno Stato interventista, come dimostrano le decisioni correnti: dall’offerta semi pubblica per l’Ilva al via libera dato riservatamente a Intesa Sanpaolo sulle Generali, salvo scoprire che la banca aveva fatto male i conti. Si è rivelato modesto sulla questione del lavoro, trattata attraverso sussidi costosi e temporanei anziché concentrare le risorse sugli investimenti e affrontare, magari, la redistribuzione del lavoro mangiato dalle nuove tecnologie attraverso una manovra sugli orari. Renzi non è stato efficace sulla scuola e sulla pubblica amministrazione. Insegue il populismo dei Cinquestelle nel rapporto con la politica, pur essendo un politico di mestiere. Non dimostra visione del futuro mettendosi prono davanti alle multinazionali del web e accettando senza un amen la fuga delle società italiane verso i paradisi fiscali, quasi una complicità».

Non sfugga. Lei resta nel gruppo parlamentare Pd al Senato. Dunque non condivide la scissione. Perché?
«Non l’ho seguita, perché non mi pare conveniente per il centro-sinistra regalare il Pd a un Renzi sempre più egoriferito e sempre meno vincente nell’opinione pubblica, e tuttavia non considero i colleghi in uscita dei compagni che sbagliano. Hanno parecchie ragioni»…

Mucchetti intervistato da De Angelis, QUI

Advertisements

One Response to C’è chi resta e dice cose peggiori di chi se ne va

  1. De Angelis, non aggiungo altro

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...