Dal punto di vista etico, la Juventus costituisce una delle zavorre dell’Italia, come la criminalità organizzata e l’evasione fiscale.

Non ho mai visto dare un rigore così, al novantacinquesimo e con una palla a meno di due metri.

Non ho mai visto dare un rigore così contro la Juventus, in Italia, nel mezzo secolo che seguo il calcio.

Lo Juventus Stadium è un’entità extraterritoriale, in cui valgono regole diverse dal resto del territorio nazionale. Ma Galliani e Montella sanno come si sta al mondo, sanno di essere ancora a credito sugli arbitraggi (chiedete al Sassuolo) e che il Milan sarà puntualmente risarcito nelle prossime 10 partite. Pagheranno Lazio o Atalanta.

Chi ancora non può capirlo è Donnarumma, gli sfugge un labiale anti-juventino, fra qualche anno riuscirà a evitarlo.

Advertisements

25 Responses to Dal punto di vista etico, la Juventus costituisce una delle zavorre dell’Italia, come la criminalità organizzata e l’evasione fiscale.

  1. francesco says:

    Ora vado a cercare gli highlights

  2. Punto 5€ su Donnarumma alla Juventus a giugno, come Higuain.

  3. francesco says:

    Visti gli highlights

    Partita a senso unico con la Juventus che ha avuto 15 palle rete. Rigore netto nel pt a favore della juve non dato, gol di bacca in fuorigioco seppure di poco. Boh, si è visto di gran peggio. Probabilmente il risultato giusto era 5 a 1

    • willerneroblu says:

      Ma,il gol di Bacca è in fuorigioco nel caso lui fosse parente di Holmes…Sulla partita guardando le azioni il 5-1 era il risultato giusto,infatti sono trasalito nel leggere Sconcerti sul Corriere parlare di un Milan che meritava?!?!?!
      Comunque un rigore cosi non si può dare cioè lo puoi dare nel caso ti accorgessi di essere sponsorizzato dalla’assicurazione del gruppo Fiat!!

    • chologol says:

      Francesco, il Milan è stato preso a pallonate e ha avuto episodi e decisioni a favore. Però resta vero che quel rigore viene dato solo in quello stadio, a quella squadra. Non è la partita per cui gridare allo scandalo, ma tutto rientra nel quadro descritto da Rudi.

  4. Questo non smonta l’assunto di Rudi, condivisibile totalmente.

    • francesco says:

      Non suggerisco titoli dei post ai blogger amici

      Ma a leggere il post sembrava di essere tornati al 1998 e di questo non si è trattato per quello che ho visto e a mio modestissimo giudizio

  5. denny says:

    Effettivamente il milan è l’ultima squadra che può lamentarsi (in generale, non solo ieri sera) ma il titolo del post è da applaudire senza riserve se lo sport è una metafora della vita gli juventini rappresentano proprio quei personaggi di cui bisogna liberarsi x poter vivere decentemente!

  6. Alla seconda affermazione rispondo con il rigore fischiato in Milan Juve 2012-2013 (ci siamo nei 50 anni di calcio?) per presunta mano di Isla, qui il video da 0.40 https://www.youtube.com/watch?v=VVBhnCBTmoM

    Con rispetto,un gobbo.

  7. Io mi chiedo quanto tempo dovrà passare ancora prima che tutte le società di serie A (tranne chiaramente le suddite) si ribellino congiuntamente a questo stato di cose. La protesta isolata non otterrà mai alcun risultato.

  8. willerneroblu says:

    Ora la prova del nove,vediamo cosa inventeranno per non squalificare i milanisti

  9. chologol says:

    Sì sì la cosa interessante sarà davvero vedere come si comporterà il giudice sportivo.
    Piuttosto, Rudi, perché tra le squadre che secondo te risarciranno il Milan non citi la nostra?

  10. francesco says:

    La risultante è che mai come quest’anno ho seguito poco il calcio. E posso dirlo che non mi dispiace la cosa?

  11. si sta di di nuovo diffondendo un sentimento popolare se non puoi batterla sul campo la battiamo a Tavolino….Chiedere al giudice Sandulli. le ultime partite sono state vinte tutte legittimamente ( a detta di giornalisti e commentatori seri )

    • Ciò che (impropriamente) chiami “sentimento popolare” è stato legittimato da un numero di sentenze superiore a quello degli scudetti che avete vinto (?!).
      E poi chi sarebbero questi “giornalisti e commentatori seri”?
      Quelli di sky?
      Di mediaset?
      Oppure Cesari, Sconcerti, e tutti quelli della rai?

      N.B.: Per quanto riguarda il giudice Sandulli (che sarebbe quello che emise la sentenza di secondo grado contro Moggi, così capiscono tutti), queste furono le sue parole, con riferimento alle intercettazioni che, a suo dire, non ebbe mai tra le mani:
      “Per quanto riguarda la sentenza, non sarebbe cambiata, però avremmo avuto al tavolo degli inquisiti un altro gruppo di soggetti”.
      Come vedi, associati per delinquere e frodatori sportivi siete stati riconosciuti, e associati per delinquere e frodatori sportivi sareste rimasti.

    • willerneroblu says:

      Buongiorno la Juve oggi è la squadra italiana più forte per meriti propri con vera competenza nell’acquisto dei giocatori e per demeriti altrui sicuramente.
      Lei come è giusto che sia sorride delle proprie vittorie ma per favore non tiriamo in ballo i commentatori sopratutto quelli pseudo neutri perchè mi spiace sono la prima vergogna del calcio italiano.Guardi io preferisco che le gesta della mia squadra siano commentate dai vari Zuliani e Pellegatti di cui riconosco anche una buona capacità narrativa piuttosto di chi andava a Berlino…..
      Il mio preferito in assoluto per capacità,neutralità nel raccontare è Francesco Repice romanista ma grande cronista!!

  12. rugherlo says:

    Solita farsa pro Juve con solito arbitro zerbino.
    Mi chiedo, fino a quando??

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...