Chiedi cos’era l’Elisabetta Montanari e cosa vi è successo trent’anni fa

Paolo Rumiz, la Repubblica, oggi

Wikipedia

La ballata dei picchettini

AgoraVox

OneMoreBlog

Cinema è Lavoro

Tamboccina

Zic.it

Vag 61

Diario Prevenzione

Il fatto

Angelo Ferracuti

il mio libro, uscito dieci anni fa

Resta il più grave incidente sul lavoro del dopoguerra. Avvenne il 13 marzo 1987 nel cantiere Mecnavi del porto di Ravenna: tredici operai morirono soffocati dentro la stiva di una nave. Una morte atroce, con una lunga catena di responsabilità. Le vittime dipendevano da cinque aziende diverse, otto lavoravano in nero, tre non avevano ancora vent’anni, per qualcuno si trattava del primo giorno di lavoro.

Innescato dalla scintilla di una fiamma ossidrica, un piccolo incendio surriscaldò il rivestimento dei serbatoi del combustibile, gocciolando sul fondo della stiva. Si svilupparono ossido di carbonio, isocianati, acido cianidrico. L’aria divenne presto irrespirabile. L’autopsia certificò la morte per edema polmonare causato da inspirazione di sostanze tossiche. Varie testimonianze convergono: si sentiva battere contro le pareti metalliche, gli intrappolati chiedevano aiuto, e continuarono a farlo per lunghi, interminabili minuti.

Anche se la percezione del pericolo fu pressoché immediata, le vittime non avevano scampo, non conoscevano l’ambiente di lavoro, non avevano ricevuto alcun addestramento. Quel lavoro non doveva presentare alcun margine di rischio. Il 13 marzo 1987 si poteva ancora morire facendo le pulizie.

Advertisements

One Response to Chiedi cos’era l’Elisabetta Montanari e cosa vi è successo trent’anni fa

  1. gguydog says:

    Grande Rudi, chi passa di qui non ti apprezza solo per quel che scrivi di calcio. Ti stimo.
    Guido’o

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...