Il Paese dei Mughini

«Adesso quali schede telefoniche ci sono ad investire il mondo del calcio?».
La domanda retorica che Giampiero Mughini ha appena rivolto a chi incredibilmente insiste nel vedere arbitraggi smaccatamente favorevoli alla Juve è un tipico lapsus freudiano.

A suo tempo, quando avrebbe dovuto, Mughini ha negato qualsiasi ruolo alle sim estere che Moggi dispensava agli arbitri.
Oggi, per segnare una differenza con quell’epoca, finge di dare importanza alle schede telefoniche.
Dovrei usare parole pesanti, offensive, per esprimere quel che davvero penso dei milioni di negazionisti alla Mughini che infestano il dibattito pubblico (sport e politica, lo sappiamo, vivono solo sfumature diverse).

Quello che mi sembra davvero spaventoso è che milioni di Mughini riescano a credere, contemporaneamente e senza una sola parola di autocritica, che: 1) le sim estere non esistono oppure non servono ad altro che a difendere i legittimi interessi della Juve; 2) chi perde ha sempre torto; 3) vabbé, le sim c’erano ma adesso non ci sono più; 4) la Juve è più forte e vincerebbe comunque; 5) però all’estero, chissà perché, fischiano rigori su falli di Chiellini…
Costoro facevano festa all’Heysel (bravo Tardelli a dissociarsi) e a Bari, il 14 maggio 2006.

Annunci

19 Responses to Il Paese dei Mughini

  1. mughini è ripugnante e incredibile al tempo stesso. cioè, in sostanza, è lo giuventino medio. that’s all folks!

  2. micklosblog says:

    Gente come Mughini nega a prescindere, non ascoltano ed insultano l’intelligenza delle
    persone comuni.
    Purtroppo hanno sempre piu’ spazio per proferire la loro verita’.

  3. willerneroblu says:

    L’unica soluzione è non andare allo stadio quando gioca la Juve e a chi avesse ancora abbonamenti a canali sportivi disdire disdire disdire!!!

  4. Ti ripeto qui un commento di risposta ad un post di qualche tempo fa riguardante quel fulgido esempio di signorilità che è evelina christillin:
    Non si smentiscono mai, lo “stile juventus” è proprio nel loro dna, sono solo delle merde, tutti incondizionatamente, dai ragazzini che ospiti nella curva squalificata intonano cori offensivi agli adulti che intonano cori razzisti e aggrediscono i giocatori avversari sia in campo che in panchina, passando poi ai dirigenti, come nedved, marotta e questa povera stronza, dalla faccia come il culo ed ai tifosi illustri (sic) come il farneticante mughini, per finire al grande capo, la merda delle merde, quanto di peggio la famiglia degli ovini abbia mai prodotto.

  5. denny says:

    Grande Rudi così si fa! Insistere insistere insistere (a dirgli in faccia che sono delle merde)

  6. “Dovrei usare parole pesanti, offensive, per esprimere quel che davvero penso dei milioni di negazionisti alla Mughini che infestano il dibattito pubblico…”.
    Forse dovresti usarle davvero, Rudy, quelle parole: a parti invertite stai certo che loro non si farebbero alcun problema.
    Io (sicuramente assieme a molti altri) sarei felicissimo di leggere “quel che davvero pensi”.
    E, magari, dire anche la mia.

  7. Interator says:

    Gente del genere è sterco puro, liquame putrido e condensato dei peggiori rifiuti organici. Si trovano perfettamente nel mondo juventino, adatto a loro al 100%

  8. Ciao Rudi, anche i Caressa non sono meglio dei Mughini, qualche settimana su Radio Deejay equiparava i favori alla Juve di Calciopoli a quelli (non veri) dell’Inter di Mourinho , a quelli alla Juve di oggi…. è stato scandaloso, ha citato il gol in fuorigioco di Maicon ( scordandosi totalmente Crespo fermato a rete qualche minuto prima in posizione regolare) e la seconda ammonizion di Mexes in Inter- Roma, che secondo me c’era tra l’altro….dimenticandosi totalmente delle partite in 9 o in 10 delle espulsioni per un nonnulla dei vaffa di Totti a Rizzoli….di Roma-Inter di Coppa Italia, un’indecenza …che dovevano finire quella partita in 6 con un arbitraggi appena decente… comunque gli ho scritto un sms di replica su radio Deejay….dicendogli che doveva vergognarsi….il punto è che la società Inter non si è mai tutelata abbastanza da tutto ciò con una sorta di snobismo che sfocia purtropppo nella complicità….

  9. e potrei citarne ancora di episodi quell’anno….
    comunque voltando pagina Bergomi dice che ci vogliono almeno tre innesti, uno per reparto per tornare a vincere…io dico almeno 4 e voto Garay,Ricardo Rodríguez- Verratti- Alexis Sanchez

    • Rudi says:

      Vada per i primi 3, ma Sanchez non mi piace. Nel genere, preferisco James Rodriguez, ma mi piacerebbe ancora di più Reus.

      • Alexis Sanchez non convince neanche me.
        Io voto per Keita-balde della Lazio, poi venderei Brozovic e ruberei sempre alla Lazio Milinkovic-Savic, due 1995 belli tosti e già navigati; in difesa fate come vi pare..

      • Voto Sanchez perchè conosce il campionato italiano, perchè potrebbe assicurare tanti goal, se ti dice bene anche una caterva…. e, forse, riuscirebbe bene ad integrarsi con Icardi… una versione 2.0 di Aguilera-Skuravy o anche una valida rivale di Higuain-Dybala…. in altre parole a mio avviso Sanchez per noi potrebbe essere un pò quel che Tevez è stato per loro e poi è un nostro pallino da tempo….gli altri due, Reus e James Rodriguez sono molto forti ma non garantirebbero lo stesso numero di goal….

  10. chologol says:

    Succederà per sfinimento, ma vinceranno loro.
    Ora vi saluto e vado dal gastroenterologo.

  11. Mughini, la cui grana intellettuale ed umana è sotto gli occhi di tutti, fa quel che fa il mentecatto da bar che ognuno di noi ha in sorte ogni mattina e cioè, sapendo che qualcosa di lercio c’è, non facciamoli più cretini di quel che sono esistendo un limite a tutto, mette le mani avanti cercando di non cadere. Semplicemente questo.

  12. “Noi anche quando siamo convinti di aver subito un’ingiustizia, la accettiamo e non la facciamo tanto lunga”.
    Dicono quelli che dopo dieci anni ancora chiedono risarcimenti, riconsegna degli scudetti, revisione della storia.

  13. willerneroblu says:

    Lo schifo è certificato da 1 giornata di squalifica a Bacca !!!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...