La sonata a Kreutzer, secondi appunti

A loro volta, le donne sanno benissimo che “l’amore, anche il più eletto, il più poetico, non dipende affatto dalle qualità spirituali, ma dall’attrazione fisica”. L’uomo preferisce passare il tempo con donne noiose e superficiali, piuttosto che con donne sciatte e vestite male.
Nel suo caso, non si trattò di matrimonio d’interesse: lui era più ricco di lei, e già questo lo rendeva orgoglioso. E poi, “mentre gli altri si sposavano già con l’intenzione di continuare le precedenti relazioni anche dopo il matrimonio, io mi sposavo con la ferma intenzione di rimanere fedele a mia moglie”.

Comincia con silenzi, tristezze, incomprensioni, litigi; poi si spalanca l’abisso: “Una volta soddisfatti i sensi, si era esaurito quel primo slancio di affetto”.
L’uxoricida ebbe dalla moglie cinque figli in otto anni; eppure, “la gelosia mi afflisse durante tutta la vita che passai con mia moglie… i periodi della gravidanza e dell’allattamento erano gli unici che riuscivano a placare la mia gelosia”. Poi i medici le sconsigliarono altre gravidanze e le insegnarono come evitarle.

Lei cominciò a rifiorire e a divenire provocante, “era come una cavalla ben nutrita alla quale, dopo essere stata molto a freno, siano state tolte le briglie”. Infine, la moglie conobbe un violinista e se ne infatuò. Una sera, mentre i due eseguono (lui al violino, lei al pianoforte) la «Sonata a Kreutzer» di Beethoven, l’uomo avverte quanto sia insostenibile il peso del suo dolore.

La voce narrante è quella di un uomo che rimane senza nome, sia per il lettore che per l’assassino. Costui prima registra le discussioni fra sconosciuti sui principi fondanti dell’amore, poi la confessione di colui che ha ucciso la moglie. – segue – 

Advertisements

One Response to La sonata a Kreutzer, secondi appunti

  1. Pingback: La sonata a Kreutzer, Lev Tolstoj | RUDI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...