Porcupine, The Echo & the Bunnymen (Korova, 1983)

LA PUNTINA SUL VINILE 23.

Lo so, ha poco senso cercare un colpevole, ma la qualità di canzoni come The Cutter, Heads Will Roll e My White Devil spinge a chiedersi come mai questo gruppo non abbia raggiunto una fama planetaria.
Chitarre elettriche lancinanti, un sound potente innervato da una base ritmica dalle qualità non dissimili dai primi U2 o dagli ultimi Joy Division, eppure sono rimasti nel limbo di una new wave inesplosa.

Forse la “colpa” è della voce, cioè del leader, Ian McCulloch, che sembra inseguire il fantasma di Jim Morrison, ma risulta monocorde. La band sono Will Sergeant (chitarra), Les Pattinson (basso) e Pete de Freitas (batteria elettronica: morirà nel giugno 1989 in un incidente motociclistico).

Con una compattezza levigata, queste 10 tracce passano in un lampo. Era il terzo album della band di Liverpool, decisa a sfuggire a ogni categoria (post beat, brit pop, new wave).

Qui provano ad aggiungere sprazzi di violino; certe melodie galleggiano su una voce aspra, che non riesce a essere romantica e trasmette una cupa deriva esistenziale.

Annunci

3 Responses to Porcupine, The Echo & the Bunnymen (Korova, 1983)

  1. Mauro D'Alo' says:

    Sono d’accordo con te Rudy, anche se pur essendo un ottimo album, in PORCUPINE si notano gìà alcune leggerezze di troppo, che in OCEAN RAIN diventeranno ancora più evidenti…..insomma io penso che CROCODILES soprattutto, secco e tagliente, ma anche il più darkeggiante HEAVEN UP HERE gli siano superiori….ora da te mi aspetto qualche recensioni di due gruppi di Liverpool gemellari ai Bunnymen, cioè PSYCHEDELIC FURS e TEARDROP EXPLODES del grandissimo Julian Cope….a presto

  2. Rudi says:

    ciao Mauro, i tuoi commenti mi stimolano… ma non ho alcun vinile delle due band che citi. Ho qualcosa del Cope solista. Quanto agli Echo, a me Ocean Rain piacque molto, e anche Heaven Up Here mi sembra superiore a Porcupine (non acquistai Crocodiles).

  3. Mauro D'Alo' says:

    Beh…comunque i Bunnymen sono superiori ai due gruppi da me citati, ed inoltre da solista Julian Cope è sicuramente migliore del gruppo da cui proviene…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...