Revisionando Twin Peaks (9)

La trama si scompone in una quantità di intrecci laterali, assomiglia a un vortice in cui lo spettatore non può far altro che lasciarsi cadere.

Hank, il marito di Norma, la proprietaria del “Double R Diner”, esce dal carcere, dov’era rinchiuso per omicidio; Leo Johnson si rivela essere uno scagnozzo di Benjamin Horne; anche Bobby Briggs fa affari con Leo, e lo stesso Hank – nonostante sia in libertà vigilata – rientra presto nel giro.

Gli esterni furono girati a Snoqualmie, cittadina a nord-ovest dello stato di Washington e al confine con il Canada. Twin Peaks è una comunità isolata dal mondo circostante; le uniche figure estranee sono l’agente Cooper – appena arrivato – e Jocelyn (Josie) Packard, interpretata da Joan Chen (già vista nell’Ultimo Imperatore di Bertolucci), la vedova proprietaria della segheria.

Cooper è un uomo che sembra uscito dagli anni Cinquanta, lo straniero sedotto dal lato bucolico della cittadina (caffè nero, ciambelle e torte, pini e abeti, aria pulita). La fascinazione resta, nonostante l’agente FBI comprenda presto che qualcosa di mostruoso si agita dietro quegli scorci idilliaci.

Finge di essere debole e indifesa, Josie: in realtà è una manipolatrice eccezionale, che strumentalizza tutti gli uomini con cui entra in intimità. Ha una relazione segreta con lo sceriffo Truman, un legame insospettabile con Hank, che a sua volta trama insieme a Benjamin Horne. Il quale è al centro di un triplo gioco, essendosi accordato con Josie alle spalle di Catherine, di cui è pure amante. Il pubblico sa che prima o poi la segheria andrà in fiamme, ma si chiede chi ne trarrà vantaggio. (9, segue)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...