Dal pronostico al risultato

Secca ammetterlo, ma l’errore di valutazione più grave l’ho fatto sull’Inter: pensavo a un quarto posto, e comunque fra il quarto e il sesto, invece il crollo di aprile ha portato al fallimento che sappiamo. E per fortuna che a tanti sono sembrato pessimista…

Meno grave l’inversione dei gradini sul podio fra Napoli e Roma, bilanciata dall’aver azzeccato esattamente il numero di punti (91) che avrebbe conquistato la Juve.
Sorpreso, come tutti, dall’Atalanta, prevedevo che il Milan avrebbe acciuffato l’Europa.

Ho sbagliato sul Crotone e sulla quota salvezza (ma i calabresi hanno fatto 25 punti nel girone di ritorno). Ho sottovalutato Sampdoria e Chievo e lievemente sopravvalutato l’Udinese.

Nell’insieme, sono soddisfatto del pronostico che avevo fatto– vedi post.

Annunci

7 Responses to Dal pronostico al risultato

  1. francesco says:

    l’Empoli è voluto retrocedere. la partita di Palermo è da ufficio inchieste

  2. Come ti avevo scritto, ad Empoli tutti sapevano della retrocessione da tempo. Sono vent’anni che alternano due salvezze a una retrocessione. Martusciello è stato l’agnello sacrificale.

  3. taapiiza says:

    Rudi, il campionato Italiano è mediocrissimo, con la più grande delusione proprio dalla nostra Amata. Non c’è competizione, e temo la Juve vincerà i prossimi 10/20 scudetti, ma il livello basso ( specialmente economico) della concorrenza in Italia la farà inciampare in Europa: quest’anno per una serie fortunata di coincidenze è in finale, ma non credo si potrà ripetere in futuro. Leggi il seguente articolo, illuminante sulla situazione attuale delle nostre squadre, e degli ” aiutini” avuti dalla Juve.
    http://www.idiavoli.com/focus/potere-bianconero-come-juventus-primeggia/

    Ci consoliamo con gli allenatori: incredibile come i nostri siano nettamente i più bravi al mondo.

    • Interator says:

      Articolo interessante. Grazie per il link. Purtroppo però questo va ancora di più a loro favore: pur con ricavi nettamente inferiori alle altre e con una serie A di livello basso, riescono nonostante tutto ad andare in finale di Champions. Saranno coincidenze e fortuna per alcuni, ma due finali in tre anni non credo che siano un caso.
      Spero che Zidane ci regali una grande soddisfazione dando una testata metaforica ai gobbi.

  4. willerneroblu says:

    Sono d’accordo

  5. willerneroblu says:

    Con Francesco…mancava un pezzo 😂

  6. trevor64blog says:

    Intanto su sky è già iniziata l’opera di demolizione di Spalletti prendendo a pretesto la conferenza stampa per la chiusura del rapporto è l’addio di Totti.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...