Revisionando Twin Peaks (23)

Il cadavere ha in bocca un pedone degli scacchi: con questa mossa teatrale, Windom Earle riceve il testimone di “Bob” come nuova incarnazione assunta dal Male.

La tortura psicologica di Leo nei confronti della moglie: “Sei cattiva, Shelly”; prende un’accetta (la mdp la mostra in primo piano) e sta per uccidere la moglie quando arriva Bobby; i due lottano, Bobby sta per cedere, quando Shelly ficca un coltello nella gamba di Leo, che fugge nel bosco, lanciando urla stridule.

In tre anni di quotidiane partite a scacchi, Cooper non è mai riuscito a battere Earle; ora racconta a Truman il trauma di cui aveva già accennato a Audrey. Quattro anni prima, Caroline, testimone chiave di un processo, fu posta sotto la protezione di Cooper, che si innamorò di lei ma non fu capace di salvarle la vita. Cooper venne gravemente ferito, il suo socio, Earle, impazzì e fu rinchiuso in manicomio… Caroline, conclude Cooper, era la moglie di Windom Earle. Ora è convinto che sia stato il marito a ucciderla, fingendosi pazzo per deviare le indagini. “La mente di quell’uomo ha le caratteristiche del diamante. È fredda, è dura, è brillante”.

Donna incontra Evelyn nel solito bar: la vamp suscita la gelosia della ragazza, le fa intendere di aver avuto una relazione con James, le dice che è già ripartito verso il Messico.

Lana, la giovane vedova, irradia sensualità da tutti i pori; il vecchio sindaco Milford la minaccia con il fucile, poi – su suggerimento di Cooper – viene chiuso in una stanza con lei; dopo qualche minuto, insospettiti dal silenzio, i poliziotti fanno irruzione nella stanza e trovano Lana sulle ginocchia del vecchio, pieno di segni di rossetto.
Il nemico di Josie Packard, Thomas Eckard, prende una camera al Great Northern insieme a una donna; prima di Joan Chen, la parte di Josie era stata proposta a Isabella Rossellini.

Il marito di Evelyn muore in un incidente stradale organizzato da Malcolm; ma è su James, che ha revisionato l’auto, che cadono i sospetti degli investigatori.
Vagando nel bosco, claudicante per la ferita di Shelly, Leo Johnson vede una flebile luce e si dirige verso una capanna: cade nella rete di Windom Earle (è la prima apparizione di Kenneth Walsh). – 23, segue

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...