Revisionando Twin Peaks (25)

Josie sviene scoprendo che Andrew Packard è ancora vivo.

Entra in scena un nuovo personaggio, Jack Willer (Billy Zane), affascinante miliardario arrivato con jet privato per aiutare Ben Horne; Jack è un self made man, che ha fatto fortuna ristrutturando industrie decotte e rilanciandole con immensi profitti; Ben Horne ne ha finanziato gli studi.
Ora il proprietario del Great Northern – con una clamorosa svolta ecologista – intende contrastare la realizzazione del Progetto Ghostwood, finito nelle mani di Catherine, e allo scopo strumentalizza i rischi di estinzione della “mustela”, piccolo furetto della famiglia dei mustelidi, che vive nei boschi.

Windom Earle lascia una busta anonima alle tre ragazze – Audrey, Donna e Shelly -, invitandole la sera stessa alla Roadhouse.
Alla Roadhouse, sotto lo sguardo subdolo di Earle, le tre ragazze riuniscono il foglio strappato, che ognuna ha ricevuto: contiene una poesia di Shelley.

Norma chiede il divorzio ad Hank, chiuso nella cella dello sceriffo. Lui si dice disponibile, a patto che la moglie gli offra un alibi in grado di evitargli il ritorno in carcere con l’accusa di tentato omicidio nei confronti di Leo Johnson (Bobby Briggs è il testimone del fatto).

James e Donna si rivedono per un picnic sull’erba; si giurano amore, ma non è ancora il momento di tornare insieme, James riparte sulla moto, alla ricerca di se stesso… In quel periodo, Lynch girò uno spot per Calvin Klein, utilizzando proprio James (James Marshall) e Donna (Lara Flynn Boyle).

Cooper arriva con un attimo di ritardo: Josie Packard ha appena sparato e ucciso Thomas Eckard. Era stata Josie a sparare a Cooper sull’uscio della sua camera. Una delle solite visioni abbacinanti fa capire all’agente che “Bob” aveva preso possesso della donna.
Mentre lo sceriffo Truman abbraccia Josie, lei cade in una specie di coma. Muore così, incomprensibilmente. Ma l’ultima scena mostra il suo viso imprigionato nella maniglia del comodino della stanza d’albergo… (25, segue)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...