Revisionando Twin Peaks (27)

Con aria seducente, l’assistente di Eckart entra nel letto dello sceriffo Truman, ancora ubriaco (sta sognando Josie); all’improvviso, la donna estrae dal reggicalze un filo con cui cerca di strangolarlo, ma lo sceriffo riesce a salvarsi.

Torna Gordon Cole (Lynch) con i fascicoli riservati su Windom Earle, che nel frattempo attraversa Twin Peaks con sempre nuovi travestimenti; ha consegnato una pianta bonsai all’ufficio dello sceriffo, dentro la quale è nascosto un microfono che gli consente di ascoltare le conversazioni che si svolgono fra i suoi nemici.

Reintegrato nell’FBI, da questo momento Cooper smette le camicie a quadrettoni e torna al classico completo scuro.

Donna segue Eileen, la madre, che si reca al Great Northern per incontrare Ben Horne; insieme a Audrey, dal solito nascondiglio, osservano Ben che rifiuta le lettere d’amore da lui scritte vent’anni prima.
Appare come l’ennesima variazione sul tema di questa America puritana, dove la dimensione sessuale appare raramente sgombra da deviazioni e perversioni; prolifera un sesso feticistico e incestuoso, oppure melodrammatico, che provoca un bisogno di rivolta adolescenziale.

Abbigliati da speleologi, Cooper e Truman, Hank e Andy scendono nella Caverna del Gufo: vi sono disegnati gli stessi simboli tatuati sul collo del maggiore Briggs e sul polpaccio della Donna col Ceppo.
Sono petroglifi, disegni sulle pareti di roccia. Nella grotta, per puro caso, distratto dallo svolazzare di un gufo, Andy fa scattare un passaggio segreto.
“Signori, la causalità e i giochi del fato influenzano in modo rilevante la nostra vita”, conclude Cooper.
Windom Earle li ha seguiti, ed entra a sua volta nella caverna. (27, segue)

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...