Molti nemici molto onore: ormai Renzi è tutto qui

Le “anticipazioni” del libro di Matteo Renzi – edito improvvidamente da Feltrinelli – mi ricordano i libri di Vespa con le confidenze di Berlusconi.

Ogni giorno esce qualche brandello, che vorrebbe attizzare la curiosità.
Nel caso specifico, in meno di 24 ore sono usciti gli attacchi frontali di Renzi a Enrico Letta (senza nemmeno una spiegazione dello #staisereno) e a Ferruccio de Bortoli (nonché al povero Speranza).

Mi piace lo stile irruento dell’ex premier, il libro non dev’essere noioso: una buona lettura da spiaggia, al termine della quale sarà inevitabile rivalutare il motto attribuito al duce.

Annunci

3 Responses to Molti nemici molto onore: ormai Renzi è tutto qui

  1. francesco says:

    chissà se Mentana è d’accordo con questa definizione di Renzi come gerarca fascista. forse è lui il vero liberticida.

    ps: danno fastidio anche a me alcuni atteggiamenti renziani ultimamente. poi leggo le critiche e passa tutto

    • antonior66 says:

      Io trovo una cazzata la polemica sul fiscal compact. Vogliamo tornare a Craxi? La risposta sensata l’ha data Padoan.

  2. sunny70blog says:

    La curiosità mi divorava… dovevo leggere qualche anticipazione. Così nella sua prefazione, mi sono imbattuta in una perla di rara saggezza: “So che sono altro, sono altrove” e lì ho capito di non essere adeguata a tali vette di pensiero, e di dovervi purtroppo rinunciare.

    PS se i nemici sono Letta, de Bortoli e Speranza, Renzi è davvero altrove… e poi scrive male.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...