Una faccia da giocatore di poker

Oltre 200 milioni di euro: li ha spesi il Milan finora e manca ancora almeno un colpo (Morata, Aubumeyang, Belotti… già Kalinic sarebbe un capolavoro).

Se è vero che Leonardo Bonucci ha firmato un quinquennale da 7,5 netti a stagione ed è costato 40 di cartellino, vuol dire che il Milan ha investito su di lui 115 milioni. Li recupererà in magliette, premi Champions e nel valore aggiunto che produrrà su Romagnoli e Musacchio. Dunque, non sono per niente d’accordo con la maggioranza uscita dal sondaggio.

Agli interisti che dicono che Biglia è vecchio, faccio sommessamente notare che ha un anno di meno di Borja Valero e appena un anno in più di Arturo Vidal, che oltretutto gioca in ruolo molto più dispendioso (inoltre, cedere Medel, se insegui Vidal, non mi sembra una genialata).

Ho scritto e ripeto che questo Milan è da scudetto, ribadisco che al momento vale almeno 15 punti più dell’Inter, e se a questa Inter si aggiungeranno Dalbert, Vidal e il Keita della Lazio, il Milan mi sembra ancora superiore.
Mi sono stancato del “nostro” dibattito: l’alternativa fra ottimisti a oltranza e pessimisti incurabili mi sembra degna dei giardinetti dell’asilo. Chi vuol fare l’ottimista, lo faccia. Chi crede a priori in un’altra annata da vergognarsi, pure.
Io mi limito a fare valutazioni che considero logiche.

Trovo fallimentare essere in queste condizioni al 15 luglio (e non sono l’unico, mi pare). Trovo assurdo stare ai comodi del Nizza per Dalbert. Trovo grottesco provare Murillo terzino destro. Trovo giusto chiedere 55 per Perisic, pur sapendo che se ti resta in casa saranno dolori. Trovo che almeno 4-5 esuberi andavano piazzati prima di partire per la Cina, e che negare a Gabigol persino la passerella cinese sia un autogol. Trovo che Nainggolan è un conto, Vidal un altro. Trovo che Anthony Martial sarebbe ottimo, ma non c’entra niente con il 4-2-3-1 (e dubito che “l’amico” Mourinho ce lo dia in prestito). Trovo che ai prezzi che circolano, andrei subito a prendere Gabbiadini e Keita, perché si parte dall’ottavo attacco e Icardi non va lasciato solo in mezzo all’area.

Infine, ho letto i resoconti della conferenza stampa di Walter Sabatini. Il tipo mi piace. Come mi piace Spalletti. So bene che sta lavorando “sottotraccia” e che lui per primo si gioca la faccia. Una faccia da giocatore di poker. So altrettanto bene che la sua intesa umana, oserei dire affettiva, con Spalletti è una garanzia di tenuta, in un ambiente reso isterico dal confronto con il Milan. Ma il ritiro di Brunico sta finendo e martedì l’Inter vola in Cina con una rosa lontanissima da quella che sarebbe necessaria.

Annunci

11 Responses to Una faccia da giocatore di poker

  1. Interator says:

    Ma ringrazio qualunque dirigente per non aver preso quel grandissimo pezzo di m… di Bonucci. Ma non scherziamo neanche. Rispetto al massimo la tua opinione, ma non riesco a credere che non ci sia nessun altro alla sua altezza per la nostra difesa.
    Poi confido come te in Sabatini. E il Milan ha davvero fatto un mercato splendido, ma qualcosa continua a puzzare e non poco

  2. francesco says:

    beh Rudi, in riferimento agli ottimisti acritici e illogici più che rivolgerti a noi lettori anonimi dovresti aprire un confronto con chi conosci bene e abita in una regione attigua e più a sud :-)

    ti dirò: veramente mi interessa poco. tu vedi due facce allineate, un giocatore di poker…. io vedo due che hanno un contratto di qualche anno avanti a loro, leggermente superiore allo stipendio di un manager bancario.

    Rudi, non andiamo da nessuna parte, dai retta a me…..

  3. Bartolomeo Salvo says:

    Tafazzi? un dilettante.

  4. Luca Carmignani says:

    Eh, beati voi che siete così illuminati. Beato te Rudi, mio caro, che riesci ad avere questa visione cupa. Pensa a me che mi macero nella mia visione ottimistica delle cose. Beati voi che riuscite ad invidiare il bbilan mentre a me “non me ne po’ fregà di meno”.
    Beati voi che vedete l’affarone che ha fatto il bbilan a comperare per 20 milioni Biglia, mentre io, povero ingenuo, penso che i gonzi siano loro e l’affare l’abbiamo fatto noi a prendere Borja Valero a 7 milioni offrendogli uno stipendio che è la metà.
    Beati voi che esaltate, arrovellandovi l’umore, l’acquisto del trentenne bonucci, a 42 milioni con uno stipendio faraonico, mentre io, bischero che non sono altro, sono felicissimo di aver evitato di vedere quel gentiluomo campione di sportività di bonucci con la maglia della mia squadra e ritengo Skriniar, 22 enne, nazionale U21 slovacco, un acquisto validissimo sia nell’immediato che in prospettiva (con l’aggiunta che il suo cartellino è sì costato 30 milioni, ma ce ne hanno dati 14 per Caprari, mica zizzole fiorite).
    Beati voi che vi amareggiate le giornate e siete disperati e certi che l’Inter farà pena, mentre io, povero illuso, ho rifatto l’abbonamento. Voi sì che siete veri tifosi dell’Inter, mica io.
    Voi sì che siete obiettivi, bravi, e vedete le cose come stanno. E per questo vivete nella continua e spasmodica invidia degli altri, che fanno tutto bene al contrario di noi.
    Povero me che me ne sto sereno al mare, i media manco li leggo e mi limito ad aprire wa nel gruppo “San Siro” e leggere i commenti quando li vedo.
    Beati voi che potete criticare, dall’alto della vostra indefessa fede e incommensurabile sapienza tattica, tecnica e psicologica, ma soprattutto dall’alto della vostra obiettività, l’operato dell’Inter.
    Pensate a me, che me ne debbo stare sorridente e felice non solo di essere interista, ma di come la mia società si sta muovendo, certo (ma si può essere più scemi di me?) che stiamo scrivendo la storia.
    Ehhhh beati voi.
    Potrei farvi vedere il video in cui lo zio Bergomi commento il calciomercato, ma che ve lo faccio vedere a fare, lui cosa volete che ne sappia? E’ solo uno che ha giocato più di 500 partite nell’Inter ed è stato campione del Mondo a 18 anni. E poi, diciamocela tutta: giocava difensore, cosa volete che ne sappia lui, al vostro cospetto, di difensori.
    No, no, più ci penso e più ritengo di essere nel torto. Avete ragione voi.
    Io però, nel torto, ci sto benissimo, vivo sereno, ed ora vi saluto, vado al mare, poi seconda corsa, che oggi ho il doppio allenamento.
    p.s.
    Rudi perdonami se ti scrivo, io ritengo, con sincerità, uscendo dall’ironia, che tu sia una persona estremamente intelligente, un finissimo commentatore un eccellente scrittore. Per questo ti rispondo, altrimenti ti riserverei l’indifferenza assoluta che riservo a chi diceva che l’anno scorso Icardi non avrebbe fatto neppure un gol. “Chi più giudizio ha, più ne adoperi” questo mi ha insegnato mia nonna, mentre l’altra mi diceva “a confondersi con gli idioti, si perde la strada di casa, solo l’indifferenza verso costoro Luca, ricorda”. Mi ricordo nonna, stanne certa, faccio così da sempre.

    • Rudi says:

      Luca, secondo Bergomi l’Inter dell’anno scorso era una squadra da scudetto…
      Quanto a Biglia, l’abbiamo inseguito per tre anni.

    • willerneroblu says:

      Ciao Luca il tuo incorreggibile ottimismo è balsamo sulle ferite dell’animo nerazzurro e tu sai quanto il Milan più dei gobbi mi faccia sanguinare;però ho imparato ad apprezzare la notevole conoscenza calcistica di Rudi è il tuo ottimismo non mi basta,temo che le manovre porteranno Belotti in rossonero ora addirittura pare prendano Rakitic….mi tocca sperare nel settimo….Aldilà dei soldi vedo quasi come un movimento che spinga in modo incredibile i rossoneri mentre i nostri sembrano più far concorrenza a Mediaworld (letta su Interistiorg)!!

  5. francesco says:

    Carramba che attacco! I miei parlando di emergency furono niente a confronto!😊

  6. Intanto sui social c’è l’ira dei tifosi: hanno annunciato la diretta gratuita dell’amichevole col Norimberga per i registrati su inter.it, migliaia di iscritti, di dati sensibili ricevuti, e alle 17:00 hanno messo offline il sito. Bella mossa, degna del telemarketing dell’enel

  7. rugherlo says:

    Dovremmo aspettare il 22 agosto (non il 31 Ausilio dixit) ma effettivamente non si possono negare due cose:
    1) Il Milan si è rinforzato (e meno male che non c’era un €
    2) Noi siamo in ritardo, questo è innegabile.
    E francamente di Potenza Suning per ora non c’è traccia.
    Io, e non solo io, mi aspettavo altri nomi rispetto a Skrinjar e B.Valero.
    Ora vediamo: c’è meno di un
    Mese e mezzo.
    Magari vi smentiscono.
    Ausilio: sono sincero, non no dispiaceva all’inizio ma negli ultimi anni si è prodotto in una serie di dichiarazioni che mirano ad una sola cosa: salvare le sue chiappe sulla sedia.

  8. Duke says:

    Non pretendevo un mercato in stile bilan, ma dopo la stagione scorsa bisognava aver la forza, anche economica, far tabula rasa.
    Certi giocatori non dovevano neanche partire per il ritiro, venduti o no poco importa. E invece siam sempre lì, con i Biabiany e i Ranocchia a far cosa non si sa.

    Poi, capisco che se si sta cercando il colpo importante, ci sia da pazientare, ma visto che non penso arriveranno Marcelo e Carvajal (ma neppure due più forti di Conti e Rodriguez), almeno presentarsi a Brunico con i due terzini e la difesa al completo era obbligatorio.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...