Giornata storta sul mercato

Un’infilata di notizie cattive o pessime.


Kondogbia non si presenta all’allenamento, Spalletti usa parole dure, la società fa trapelare che sarà punito con una salatissima multa, ma adesso la situazione non è ricomponibile. Non so chi pensi di poter cedere un quasi titolare dell’Inter con due brutte stagioni alle spalle per 35 o anche solo 30 milioni. Nessuno li pagherà mai. L’unica soluzione è scambiarlo e mi pareva che sia il Valencia che il PSG avessero più di un calciatore utile. Ora anche quell’ipotesi si indebolisce, e si indebolisce anche la figura di Spalletti, che sostiene di avergli parlato e di volerlo tenere.

Su Emre Mor, nuovi, imperscrutabili problemi. C’è accordo sull’ingaggio, c’è accordo con il Borussia Dortmund sul pr4ezzo del cartellino, c’è accordo sulle modalità di pagamento, cosa manca? Manca il procuratore, che pare voglia un sacco di soldi. Ora, è possibile che questo turco (il procuratore, intendo) ci abbia raccontato un sacco di balle, ma che ci voglia una settimana per acquistare Emre Mor, a me pare fuori dal mondo. Se lo vuoi, decidi e chiudi. Ricordo che si parlava di visite mediche lunedì o martedì scorso e di vederlo già in campo a Lecce contro il Betis. Ora sembra più lontano che mai. Sabatini, parla ogni tanto! Non far passare 2-3 settimane ogni volta. C’è anche una campagna abbonamenti in corso, lo sanno all’Inter il valore della comunicazione) A me pare di no. E comunque, su questo piano, il Milan è molti passi avanti.

Schick potrebbe finire al Monaco. E se anche riuscisse all’Inter di ingaggiarlo, costerà 4-5 milioni in più di quelli che avrebbe pagato la Juve. Chiamiamolo Effetto Neymar. Dico solo che se ci facciamo sfuggire Schick, non giurerei sulla permanenza di Spalletti l’estate prossima. Certo, se il Monaco arriva e mette sul tavolo 40 milioni, non si può giocare all’asta. Ma le visite mediche sono finite da giorni, la Sampdoria è una società senza soldi che non può nemmeno immaginare di trattenere Schick, e il ragazzo continua a baloccarsi nei suoi dubbi esistenziali. Non è una buona immagine, quella che sta dando. E se qualcuno non gliel’ha detto, il campionato comincia fra una settimana.

Unica buona notizia, pare che il Barcellona abbia chiesto informazioni su Perisic.

Annunci

6 Responses to Giornata storta sul mercato

  1. denny says:

    Kondogbia con questa uscita ha dimostrato di essere un altro mono-neurone forse faceva bene de Boer a tenerlo fuori ora speriamo di poter fare uno scambio con Siviglia o PSG (magari con relativa supervalutazione di giocatori stile Skriniar/Caprari, alla faccia del fair play) ma sono sempre più incavolato con chi lo ha voluto prendere a quelle cifre magari a Mancini era meglio prendergli davvero Toure era vecchio ma non bidone come questo

    • denny says:

      Ah dimenticavo su Schick, se non si decide con la stessa velocità con cui si era deciso ad andare dai gobbi e se il buffone ferrero chiede un solo euro più del prezzo che aveva accettato da quelli là, possono andare affà …

  2. rugherlo says:

    L’Inter deve tenere duro (come fatto con Perisic) e non svendere Kondo.
    Su Mor non mi pare ci sia da strapparsi i capelli.
    Cosa che ci sarebbe da fare se non venisse Schick (un difensore centrale, un terzino dx e un esterno quale alternativa dei due titolari).
    Poi visto che ormai manca pochissimo, che il Barca si informi su Perisic non mi pare buona cosa.
    Chi ci mettiamo lì: Pasinato??

  3. willerneroblu says:

    Però un po’ ti contraddici con il post precedente,le difficoltà di mercato oggi sono aumentate la differenza con la comunicazione del Milan è molto semplice non la comunicano 😂😂 ho letto le notizie di Milan Betis siamo tornati alla bellissime sconfitte!!!!

  4. sunny70blog says:

    La tua Rudi è, purtroppo, la sintesi perfetta di un mercato inaugurato in pompa magna dalla “potenza Suning” dei 200 milioni e che si ritrova ancora troppo fragile. Ci sono stati dei progressi, ma come ha detto Spalletti, le partite non durano 60 minuti. Una società forte ed autorevole non si fa gabbare da procuratori turchi o dalle aste di Ferrero. Avrebbe comprato Berardi e si sarebbe liberata in tempi rapidi delle zavorre che ci hanno fatto tanto ingastrire…

  5. Se davvero Spalletti voleva rilanciare Kondogbia (mi ricorda la presunzione di chi voleva salvare Adriano), questa del francese è la cosa migliore che ha fatto da quando è arrivato.
    Saremo con le spalle al muro, ci perderemo 10mln, ma se l’alternativa era avere Kondogbia scontento…cioè, ha fatto pena quando era motivato, da scontento immagino una specie di zombie.
    A questo punto spero in uno scambio con Rabiot.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...