Che fine hanno fatto i famosi 80 euro?

Scrivo per fare autocritica. Mai mi sarei aspettato che il bonus renziano di 80 euro avesse un «significativo impatto macroeconomico», come sta scritto in un documento comparso ieri sul sito della Banca Centrale Europea.

Ero convinto si trattasse solo di voto di scambio, che parlare di redistribuzione fosse grottesco, che il 90% di quei soldi sarebbero transitati dalle case dello Stato ai libretti di risparmio, senza alcun «significativo impatto macroeconomico».
Ma se lo dice la BCE…

Poi si va a scoprire che quel documento non è della BCE.

Poi si scopre anche che l’hanno redatto tre analisti che lavorano per Bankitalia.

Ancora, viene alla luce il fatto che si trattasse di dati riferiti ai bilnci dele famiglie italiane nel 2014.
Non proprio dettagli.

Ma restiamo al contenuto.
L’indagine sarebbe stata compiuta su un campione di 8.156 famiglie rispetto a un totale di beneficiari che sfiora i 5,5 milioni. Vi sta scritto che fra le famiglie che hanno risposto, si dice di aver speso circa il 90% del bonus.
Ma da un confronto effettuato con i consumi delle famiglie senza bonus, sono gli stessi ricercatori a concludere chi ha ricevuto il bonus avrebbe speso non più del 50-60% del bonus.

Ne deriva che l’operazione del governo Renzi ha prodotto un incremento dei consumi di 3,5 miliardi di euro, pari al 40% dell’incremento complessivo di spesa delle famiglie nel 2014. Ma lo Stato ha speso 10 miliardi. E, soprattutto, ha finanziato quell’intervento in deficit, pagandoci sopra gli interessi.

Conclusione: revoco la mia autocritica e torno a pensarla come prima.

Annunci

3 Responses to Che fine hanno fatto i famosi 80 euro?

  1. francesco says:

    Gli 80 euro danno fastidio a chi non li prende

  2. Fino alle prossime elezioni andrà tutto bene in Italia, supereremo pure la Germania

  3. sunny70blog says:

    Sono d’accordo Rudi. È più in generale la filosofia dei bonus che non funziona. Dovevano essere il volano per la crescita, per la ripresa dei consumi. In tre anni il governo ha stanziato 50 miliardi per finanziarli, con quali benefici sull’economia lo devono ancora spiegare…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...