National Pastime, un’altra lezione di sport

National Pastime, è così che chiamano il baseball negli Stati Uniti.
Il passatempo nazionale ha appena aggiunto un nome alla lista dei vincitori delle World Serie: gli Houston Astros.

Delle 30 franchigie che compongono la Major League Baseball solo 7 non hanno mai vinto le World Series. Eccole: Colorado Rockies, Milwaukee Brewers, San Diego Padres, Seattle Mariners, Tampa Bay Devil Rays, Texas Rangers e Washington Nationals. Le altre 23 hanno vinto almeno una volta.
Altri dati impressionanti sull’equilibrio competitivo al vertice del baseball… La squadra nettamente più titolata – New York Yankees non vince dal 2009 e in questo secolo ha vinto solo una volta.

Dal 2001 si sono alternate al vertice ben 12 franchigie: Arizona Diamondbacks, Anaheim Angels, Miami Marlins, Boston Red Sox (3 titoli nel XXI secolo), Chicago White Sox, St. Louis Cardinals (2 titoli), Philadelphia Phillies, gli Yankees, San Francisco Giants (3 titoli), Kansas City Royals, Chicago Cubs e infine gli Houston Astros. Solo tre squadre hanno vinto più di una volta.

Sconfitti 4-3 in finale, i Los Angeles Dodgers rinviano l’appuntamento con la vittoria da 29 anni. Altre franchigie storiche e plurivittoriose come Cincinnati (Reds), Pittsburgh (Pirates), Detroit (Tigers), Atlanta (Braves) e Baltimora (Orioles) non vincono da più di trent’anni.

L’iperprofessionismo dello sport a stelle e strisce potrà apparirci discutibile, ma dev’essere meraviglioso fare il tifo in uno sport in cui possono vincere tutti. O quasi.

3 risposte a "National Pastime, un’altra lezione di sport"

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.