Contraddizioni algoritmiche di un blog

Il 2017 è l’anno in cui questo blog ha accumulato più visite: circa 540mila, a fronte delle 506mila del 2016, delle 449mila del 2015, delle 387mila del 2014.

Sarebbero circa 125mila i visitatori unici, ma una parte dei frequentatori è abitudinaria, passa di qui tutti i giorni, più volte la settimana o più volte in un mese.

Tuttavia, solo 3 dei 1708 post pubblicati nel 2017 (102 in meno del 2016) risultano fra i primi 30 più visti da quando un counter misura questo blog: tutti e 3 di argomento calcistico (Cari direttori. Tre punti noi, tre pali loro. Bruciante).

Ancora più strano: il post più visto nel 2017 risale al 31 maggio 2012 (Il mito di Sisifo, Albert Camus 1942 – 2.140 visite nell’anno che finisce, 9.712 dalla data di pubblicazione).
Segue Vent’anni di campionati con i 3 punti: 1.677 nel 2017, 2.138 (e sesto posto assoluto) da quando lo pubblicai. Poi c’è Toponomastica, uno studio sui 100 nomi più usati per denominare le strade italiane (1.583, totale 2.923).

Fra i primi 30 post pubblicati nel 2017, ben 24 sono di calcio e/o Inter; sono solo 9 se si considerano i primi 30 nell’intero quinquennio.

Fra i post più cliccati di sempre, L’ultimo dei Mohicani (terzo), Meteore 30. Sonia Petrova (quarto), The Wire – quello che ho scritto fin qui, Arséne Lupin, ladro gentiluomo (risale addirittura ai tempi di Splinder) Il sedicesimo round di Hurricane.
Se ne deduce che gli occasionali sono meno interisti degli abitudinari, e che Sisifo, la toponomastica, i Mohicani e Sonia Petrova (o Petrovna) sono immeritatamente poco trattati in Rete.

One Response to Contraddizioni algoritmiche di un blog

  1. 321Clic says:

    Se ne deduce anche che chiuderlo sarebbe stata una stupidaggine.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.