#Garbo – Maria Walewska [Conquest] Clarence Brown, 1937 [filmTv116] – 8

Ormai la Garbo, soprattutto in Europa, fa cambiare titolo ai film, puntando tutto sul suo personaggio: Maria Laczyńska Walewska è una contessa polacca, che divenne l’amante di Napoleone Bonaparte, a qualcuno piace pensare che fu per questo che la sua amata Polonia ottenne uno statuto di forte autonomia. È un’eroina, dunque, all’interno di una vicenda sentimentale segnata dalle tragedie e dalla morale del tempo.

Classico film in costume, con splendidi arredi e scene di massa, non ripagò le spese. La sceneggiatura è di Samuel Hoffenstein e Salka Viertel (già ne La regina Cristina); costumi di Adrian, scenografia di Cedric Gibbons e William Horning, montaggio di Tom Held. La grande novità è il direttore della fotografia, Karl Freund, regista di La mummia e fra gli artefici di capolavori come Metropolis, La grande risata, Dracula. Non accreditato, collabora alla regia Gustav Machatý, il regista praghese che aveva scoperto Hedy Lamarr (Estasi, 1934). Per la settima e ultima volta, Clarence Brown dirige la Garbo.

Il film comincia nel gennaio 1807 con l’irruzione di una torma di rozzi e violenti cosacchi nella grande casa dei Walewski. Distruggono, uccidono, si ubriacano, sono autentiche bestie; l’anziano conte cerca di distrarli, ma costoro restano attoniti davanti alla bellezza della giovanissima moglie. Chissà come finirebbe se non sopraggiungesse un plotone di lancieri polacchi, che mettono in fuga i russi e annunciano l’arrivo dell’esercito francese.

“È Dio che l’ha mandato a salvare la Polonia”, sostiene la fiduciosa Maria (il conte pare più scettico). Il primo incontro con il suo idolo avviene di notte, fugace, quasi onirico, ma il fascino di quella polacca si imprime nella memoria dell’imperatore. Due settimane dopo, la rivede a un ricevimento a Varsavia e comincia a corteggiarla spudoratamente. Maria lo adorava, ora si sacrifica… Quando rientra a casa, quella notte, il conte la guarda come se fosse impura, e le annuncia che partirà per Roma per chiedere l’annullamento del matrimonio… Lentamente, Napoleone arriva a comprendere che donna è quella. Diventa sincero, ispirato, abbassa ogni difesa. La riconquista.

One Response to #Garbo – Maria Walewska [Conquest] Clarence Brown, 1937 [filmTv116] – 8

  1. Pingback: #Garbo – Margherita Gauthier [Camille], George Cukor, 1936 [filmTv134] – 7 | RUDI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.