Prima di riprendere a parlare di calcio, vorrei che #Rizzoli ci spiegasse in Mondovisione qual è la pagina del Regolamento in cui sta scritto che quello su #Young non è rigore. E magari ci prometta che #Manganiello non arbitrerà più l’Inter nei prossimi tre anni. #Suningsveglia.

17 Responses to Prima di riprendere a parlare di calcio, vorrei che #Rizzoli ci spiegasse in Mondovisione qual è la pagina del Regolamento in cui sta scritto che quello su #Young non è rigore. E magari ci prometta che #Manganiello non arbitrerà più l’Inter nei prossimi tre anni. #Suningsveglia.

  1. willerneroblu says:

    Purtroppo siamo lenti e sottoporta siamo molli ma ci stanno facendo il servizio completo,ammoniti solo i nostri,persino Lukaku e dirò di più oltre al rigore era fallo su Godin sul loro gol per non parlare che per aver una punizione dal limite dobbiamo aspettare la conquista di Marte;però ora tocca ai cinesi cazzo stanno spendendo tanto e si fanno prendere per i fondelli anche loro?

    • Willer scusami, ma chi si fa prendere per i fondelli fino a prova contraria siamo noi tifosi. A Suning arrivare primi o secondi interessa poco, in termini di fatturato dico.

      • willerneroblu says:

        Certo,ci fosse una pastiglia magica che mi facesse passare questa passione alias sbattimento la prenderei subito!

  2. Ho letto prima il tweet di commento di Fabrizio Biasin e mi sono chiesto come possa essere possibile che sia SEMPRE in disaccordo con lui. Poi ho letto il tuo tweet e mi sono tranquillizzato: meno male, tutto riporta.

    D’accordo che abbiamo giocato male, d’accordo sul calo fisico, d’accordo che dovevamo chiuderla. Ma stiamo comunque parlando – questo è il punto – di calciowrestling.

    E allora vorrei ricordare che a wrestling bisogna sempre essere in due (a far finta). Non solo chi le da, ma anche chi le prende. E già.

  3. Silvio Dossi says:

    ero allo stadio, al di la dell’episodio in questione è stata tutta la direzione di gara ad essere stata irritante

  4. Paolo Sproviero says:

    Ci vuole molto equilibrio di questi tempi ed ammetto che per un paio di minuti alla fine della partita l’ho perso. Certo domani ragioneremo giustamente dei nostri limiti di squadra e delle rigidità di Conte e magari troveremo anche qualche nota lieta nelle qualità di Young.

  5. francesco says:

    Il rigore non era esattamente solare, mi soffermerei più sul numero dei cartellini e sulla direzione anglosassone a senso alternato

    Dopodiché che la si dovesse vincere a prescindere mi pare evidente

  6. Massimo Marcotullio says:

    Caro Rudi,
    L’ arbitro è stato provocatorio ed irritante.
    Ma noi dopo la Roma siamo crollati. Perso con baby barca, pareggiato con viola, Lecce e Cagliari subendo gol da situazione di vantaggio. Siamo in calo fisico preoccupante ed in crollo psicologico inarrestabile.
    Conte è uno Spalletti coi capelli.
    Barella e Sensi prima di metà febbraio saranno questi: mosci e confusionari.
    Il terzo posto è da mantenere e le coppe dovrebbero essere il nostro obiettivo, ma senza testa non vai da nessuna parte, e noi la testa non l’abbiamo perché Conte non incide lì.

    P.s.
    Il Vassoio cazzo
    V.S.

    • willerneroblu says:

      Sono talmente malato che a fine partita ho pensato ad un post scritto da un lettore di Rudi sulla fine della corsa dopo la Roma grazie per avermi ricordato chi lo scrisse 😂 uffa!!

  7. trevor64blog says:

    Anche io ero allo stadio, e non ho il prosciutto del tifo sugli occhi, lo so che non abbiamo giocato bene, passaggi indietro e laterali a go go, palle perse ingenuamente e via dicendo.
    Non mi pare che la giube stia facendo molto meglio a livello di gioco. Come risultati però siamo agli antipodi, ed anche come critica eh, non c’è paragone.
    L’incapacità di condurre una gara diventa sano cinismo da grande squadra, il gol da azione del singolo passa da “x salva l’Inter” a “la giubbe avanza grazie alla classe immensa di y” e via dicendo.
    Ma la direzione è stata davvero pessima. Quasi chirurgica direi.
    E per chiudere ho intravisto un trasmissione raj dove il conduttore, noto giornalista famoso anche per una polemica con Waltetone Zenga, cercava disperatamente conferme dagli ospiti (trovandole agevolmente, peraltro) sull’operato positivo dell’arbitro.
    Il peggio è che non abbiamo un Muorinho a tentare di difenderci perché quello che siede ora, con tutti i suoi pregi, non penso possa sbilanciarsi più di tanto nel merito senza apparire grottesco.

  8. Roberto Di Giuseppe says:

    L’arbitraggio ha voluto indirizzare la partita. Sanno come fare. Lo stesso è accaduto in altre occasioni. Se a primavera ci sarà ancora contesa per lo scudetto vedremo degli arbitraggi modello Orsato. E siccome anche la mafia, come tutte le vicende umane, ha avuto un inizio e avrà una fine (sto citando Falcone, se non sbaglio) spero di vivere abbastanza per vedere un’altra calciopoli. Sono contento che anche Rudi abbia voluto parlare dell’arbitraggio prima che di ogni altra possibile considerazione.

  9. Manganiello ci arbitrava per la terza volta, dopo due sconfitte. Ma ci arbitrò la prima volta nel 2014. Sembra una strana coincidenza solo a me?

  10. Paolo Sproviero says:

    Non mi sembra che questa Juventus giochi così bene…

  11. Blue Serge says:

    Personalmente, non parlavo di arbitraggi dal 1998. E invito a riascoltare la telecronaca di Guidolin che, davanti al rigore su Young, pronuncia la parola “sfondamento”. Vi ricorda qualcosa? (Ovviamente sono d’accordo su fatto che non abbiamo giocato bene, ma questo è un altro discorso).

  12. In diretta mi era sembrato netto, dal replay molto meno. Avrei gradito vederlo, ma la regia ha pensato che fosse sufficiente così (mentre la pseudospinta di Lautaro ce l’hanno mostrata 8 volte).
    Avrei gradito un check anche sul loro gol, sicuramente regolare, ma ho percepito fretta nell’assegnarlo prima di un’eventuale chiamata del var.

    Sul gioco, vado controcorrente. Abbiamo fatto infinitamente meglio di molte altre volte. Primi 15′ del secondo tempo ottimo, peccato poca cattiveria di Sensi e i soliti picchi di egoismo di Lautaro (prima o poi il povero Barella, sempre lui l’ignorato, gli staccherà un orecchio a morsi).
    Ho visto il Lukaku più lucido, preciso e ordinato della stagione. Manca la cattiveria e la testa, come ogni anno quando le partite contano e le palle scottano.

  13. pgkappa says:

    si capisce ( e condivido)l’ostinazione di conte nel volere vidal. vedasi l’effetto ibra ….

  14. Giovanni Eresia Cuppini says:

    capitolo 1): mi permetto di ripetere, per l’ennesima volta, un concetto fondamentale. il calcio NON è come gli altri sport, dove QUASI sempre (per tipologia di punteggio) vince il più forte quel giorno, quello che ha giocato meglio e meritato di più. a calcio si vince anche NON giocando benissimo e/o NON meritando. ecco, tra lecce e cagliari avremmo stra-meritato di fare 6 punti, pur NON avendo giocato bene. ma avremmo STRA meritato. punto e stop. i ladridopati, nel girone di andata, hanno portato a casa la vittoria almeno 5 volte NON meritando e giocando male. la differenza è questa. ed è una differenza NON determinata solo dalla lunghissima panchina dei gobbi. nelle ultime due partite diciamo che non è andata benissimo con gli arbitri. sono l’unico a pensare che se avessero fischiato il rigore di lautaro con l’atalanta (- 1 punto) adesso avremmo fatto due vittorie (+4 punti)? capitolo 2): certamente non siamo brillanti e continui come fino ad un mese fa. segnalo però che stiamo giocando con sempre le stesse due punte (che hanno fatto millemila minuti) e a centrocampo abbiamo un curioso fenomeno: stanno giocando due che sono stati fuori mesi, senza cambi. perché i cambi (per motivi vari: infortuni, mercato etc. etc.) NON ci sono. barella e sensi avrebbero avuto bisogno di rientrare gradatamente, non in questa maniera. vorrei che si potesse finalmente avere avere a disposizione il reparto (quasi) al completo, non SEMPRE con gli uomini contati. capitolo 3): SE riusciamo a stare tranquilli, NON come ieri (e parlo anche dei tifosi), e ad avere un po’ di equilibrio, credo che quest’anno si possa restare competitivi fino a primavera inoltrata. vincere non lo so, perché innegabilmente i ladridopati hanno mille giocatori ( e la lazio NON ha le coppe). ma….

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.