Inter-Fiorentina, prima

Troppe statistiche negative, per non smentirle, vincendo stasera.

Nelle ultime 3 partite a Firenze, l’Inter si è sentita derubata, subendo gol assurdi nei secondi finali.

Nelle ultime tre edizioni di Coppa Italia, l’Inter è stata sempre eliminata ai Quarti di finale.

Negli 11 precedenti di Coppa con la Fiorentina, l’Inter ha un bilancio negativo: 3 vittorie, 3 pareggi e ben 5 sconfitte. E delle 5 sfide al Meazza ne ha vinte solo 2.

Vincere stasera è necessario, la Coppa Italia è un obiettivo plausibile e può garantire un grande incasso nell’eventuale semifinale contro il Napoli. Ma non sarà facile, perché Conte dovrà rinunciare, contemporaneamente, all’intera spina dorsale: De Vrij, Brozovic e Lukaku.

Inoltre, la retromarcia su Vecino (nemmeno convocato contro Lecce e Cagliari… chissà quanto sarà motivato) e la doppia squalifica di Lautaro, faranno sì che vi siano in campo almeno 5 non titolari. Spero non ci sia bisogno di scomodare Eriksen. E spero che se Dimarco va a Verona, si imponga al Verona di non schierarlo contro l’Inter.

Pare che né Giroud né Llorente vestiranno il nerazzurro: mi fa piacere che si punti su Esposito, ma trovo che con questo, irriconoscibile Sanchez si tratti di una rinuncia molto rischiosa, soprattutto quando si tratterà di giocare l’Europa League. Leggo che è stato ingaggiato un diciannovenne attaccante uruguagio, Martin Satriano, di cui fino a ieri non conoscevo l’esistenza. Certo, gli arrivi di Young, Moses ed Eriksen fanno di questo mercato di riparazione il più ambizioso dell’ultimo decennio. Ma ambizioso non fa rima con completo.

Le due tabelle mostrano che gennaio è un mese storicamente difficile e che l’Inter ha dissipato nei secondi tempi – quando le energie calano e i limiti tecnici vengono a galla – un rendimento favoloso nei primi 45’. Scommetto che con Eriksen, Young e Moses faremo dei secondi tempi migliori. Confido nel preparatore atletico, affinché presto si torni a vedere una squadra tonica, che corre per tutti i 90 minuti.

9 Responses to Inter-Fiorentina, prima

  1. piero72 says:

    Stasera confido in un Sanchez di alto livello (più che altro lo spero, basterebbe la metà di quello che era ai tempi di Udine).

  2. Paolo Sproviero says:

    Partita difficile. Dovremmo avere delle buone motivazioni. Conte sperimenta…

  3. piero72 says:

    Sanchez trequartista un azzardo

  4. Bruno Sala says:

    Conferma che Conte sa essere diretto e convincente: Vecino mi e’ parso molto piu’ presente e in palla che in molte altre occasioni. Se, come pare, non lo vendono, sono contento.

    PS: quanto e’ mancato Nicolino?!?!

    • Luigi Baragiola says:

      Caro Bruno su Vecino in società stanno ascoltando la mia richiesta di tenerlo
      che avevo messo qualche post fa. Speriamo bene.

      p.s. anche mia Nonna Materna Carla (Seveso-Mb) fa Sala di cognome.
      Anche la nostra cuginanza Sala era molto estesa.

      • Bruno Sala says:

        OFF TOPIC

        Ciao Luigi,
        in effetti sono di Monza e in zona il cognome e’ piuttosto diffuso.
        Quando ero piccolo era frequente vederci con diversi parenti di mio padre a Macherio, Rescaldina e in un paio di altre cittadine che crescendo (o meglio invecchiando) ho scordato.

  5. metalupo says:

    Il ragazzo Barella al netto del gollone mi piace sempre di più.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.