La spia [A Most Wanted Man], Anton Corbijn, 2014 – [filmTv63] – 8

Basato su Yssa il buono di John Le Carré, sceneggiato da Andrew Bovell, è l’ultimo film con Philip Seymour Hoffman, che morì poco dopo la fine delle riprese. Qui è nei panni di Günther Bachmann, agente anti-terrorismo dei servizi segreti tedeschi, uno della vecchia scuola, spremuto, sconsolato e tuttavia ancora permeabile al tradimento.

Di buon livello il cast: Rachel McAdams (l’avvocato del fuggitivo ceceno), Willem Dafoe (il losco banchiere), Robin Wright (la bugiardissima plenipotenziaria della CIA), Daniel Brühl (funzionario dell’antiterrorismo tedesco) e Grigorij Dobrygin (Yssa).

Un clandestino ceceno arriva ad Amburgo, l’unità anti-terrorismo comincia a pedinarlo, mentre procede una complessa indagine sulle donazioni a una compagnia di navigazione con sede a Cipro. Convertito all’Islam, il giovane ceceno porta sul suo corpo i segni della tortura; riesce a mettersi in contatto con una avvocatessa, impegnata sui diritti umani, attraverso la quale incontra un banchiere che conosceva suo padre. La CIA non l’ha mai perso di vista, la polizia tedesca vorrebbe arrestare Yssa prima che possa compiere qualche attentato, ma Bachmann ha ormai compreso cosa si nasconda dietro quella compagnia di navigazione, legata al filantropo Abdullah, sospettato di raccogliere fondi a sostegno di Al Qaeda …

Il pubblico sarà costretto a chiedersi chi sia davvero Yssa, chi strumentalizzi chi, se il figlio di Abdullah tradirà il padre, se gli interessi tedeschi e americani coincidano…

Nato nei videoclip, Corbijn confeziona un film elegante, con una netta predominanza dei toni di grigio e di blu, e una struttura narrativa che prevale sull’azione vera e propria. Può contare su un grande attore, con le spalle curve e lo sguardo dolente, un sopravvissuto che sa come rendere il disagio di un lavoro sporco.

Le Carré non si smentisce, La spia è un atto d’accusa contro la disumanità della ragion di Stato.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.