#Oscar2021

Dei film più premiati, non ho visto niente. Ma ho appena controllato la distribuzione delle statuette, e qualcosa – nel lungo coprifuoco – sono comunque riuscito a intercettarlo.

Due Oscar – fotografia e scenografia – per Mank. Due Oscar – suono e montaggio – per Sound of Metal. Due Oscar – trucco e costumi – per Ma Rainey’s Black Bottom. Un Oscar – effetti speciali – per Tenet. Di seguito, riproduco il post del 16 marzo scorso.

Gli Academy Awards 2021 saranno diversi da qualsiasi altra edizione: è stato modificato il regolamento per venire incontro alle produzioni slittate durante i mesi di chiusura dei set e delle sale, e la 93esima edizione si terrà il 25 aprile, con un paio di mesi di ritardo rispetto alle scadenze ormai tradizionali. E la cerimonia di premiazione andrà in scena da vari luoghi, non solo dal Dolby Theatre di Los Angeles.

I titoli con il maggior numero di candidature sono Nomadland, Mank, Una donna promettente, Il processo ai Chicago 7, The Father, Minari.

La grande novità sta nella presenza di due registe in corsa per la statuetta più prestigiosa: Chloé Zhao ed Emerald Fennell. In quasi un secolo, solo sette registe avevano ricevuto la nomination, mai più di una nello stesso anno.

Di seguito, riporto le nominations alle principali categorie. Ovviamente ho visto pochissimo (pensavo anche meno), finora ho scritto di cinque film: Mank, Il processo ai Chicago 7, Elegia americana, Notizie dal mondo, Tenet.

Aggiorno il post con ciò che ho visto fra marzo e aprile: Ma Rainey’s Black Bottom, The Midnight Sky, Sound of Metal, Borat seguito di film cinema, One Night in Miami, La tigre bianca.

Miglior film

  • The Father
  • Judas and the Black Messiah
  • Mank
  • Minari
  • Nomadland
  • Una donna promettente
  • Sound of Metal
  • Il processo ai Chicago 7

Miglior regia

  • Thomas Vinterberg, Another Round
  • David Fincher, Mank
  • Lee Isaac Chung, Minari
  • Chloé Zhao, Nomadland
  • Emerald Fennell, Una donna promettente

Miglior attrice protagonista

  • Viola Davis, Ma Rainey’s Black Bottom
  • Andra Day, The United States vs. Billie Holiday
  • Vanessa Kirby, Pieces of a Woman
  • Frances McDormand, Nomadland
  • Carey Mulligan, Una donna promettente

Miglior attrice non protagonista

  • Maria Bakalova, Borat Seguito di film cinema
  • Glenn Close, Elegia americana
  • Olivia Colman, The Father
  • Amanda Seyfried, Mank
  • Youn Yuh-jung, Minari

Miglior attore protagonista

  • Riz Ahmed, Sound of Metal
  • Chadwick Boseman, Ma Rainey’s Black Bottom
  • Anthony Hopkins, The Father
  • Gary Oldman, Mank
  • Steven Yeun, Minari

Miglior attore non protagonista

  • Sacha Baron Cohen, Il processo ai Chicago 7
  • Daniel Kaluuya, Judas and the Black Messiah
  • Leslie Odom Jr., One Night in Miami
  • Paul Raci, Sound of Metal
  • LaKeith Stanfield, Judas and the Black Messiah

Miglior film straniero

  • Quo Vadis, Aida? (Bosnia Erzegoniva)
  • Another Round (Danimarca)
  • Better Days (Hong Kong)
  • Collective (Romania)
  • The Man Who Sold His Skin (Tunisia)

Miglior film d’animazione

  1. Onward
  2. Over the Moon
  3. A Shaun Sheep Movie: Farmageddon
  4. Soul
  5. Wolfwalkers

Miglior sceneggiatura originale

  • Judas and the Black Messiah
  • Minari
  • Una donna promettente
  • Sound of Metal
  • Il processo ai Chicago 7

Miglior sceneggiatura non originale

  • Borat Subsequent Moviefilm
  • The Father
  • Nomadland
  • One Night in Miami
  • The White Tiger

Miglior colonna sonora originale

  • Da 5 Bloods
  • Mank
  • Minari
  • Notizie dal mondo
  • Soul

Miglior canzone originale

  • Fight for You (Judas and the Black Messiah)
  • Hear My Voice (Il processo ai Chicago 7)
  • Húsavík (Eurovision Song Contest)
  • Io sì (Seen) (La vita davanti a sé)
  • Speak Now (One Night in Miami)

Miglior montaggio

  • The Father
  • Nomadland
  • Promising Young Woman
  • Sound of Metal
  • Il processo ai Chicago 7

Miglior fotografia

  • Judas and the Black Messiah
  • Mank
  • Notizie dal mondo
  • Nomadland
  • Il processo ai Chicago 7

Miglior scenografia

  • The Father
  • Ma Rainey’s Black Bottom
  • Mank
  • Notizie dal mondo
  • Tenet

Miglior costumi

  • Emma
  • Mank
  • Ma Rainey’s Black Bottom
  • Mulan
  • Pinocchio

Miglior effetti speciali

  • Love and Monsters
  • The Midnight Sky
  • Mulan
  • The One and Only Ivan
  • Tenet

Miglior trucco

  • Emma
  • Elegia americana
  • Ma Rainey’s Black Bottom
  • Mank
  • Pinocchio

9 Responses to #Oscar2021

  1. Per me non si discute: Nomadland miglior film, Frances McDormand migliore attrice e Another round miglior film straniero. Poi certo, si tratta di due film che non c’entrano niente – ma niente proprio – con Hollywood e quindi non so se.

  2. Pingback: Ma Rainey’s Black Bottom [id.], George C. Wolfe, 2020 – [filmTv56] – 8 | RUDI

  3. Pingback: The Midnight Sky [id.], George Clooney, 2020 – [filmTv60] – 7 | RUDI

  4. Pingback: Sound of Metal [id.], Darius Marder, 2019 – [filmTv64] – 8 | RUDI

  5. Pingback: Borat – Seguito di film cinema [Borat Subsequent Moviefilm], Jason Woliner, 2020 – [filmTv69] – 7 | RUDI

  6. Pingback: Quella notte a Miami… [One Night in Miami], Regina King, 2020 – [filmTv70] – 8 | RUDI

  7. Pingback: La tigre bianca [The White Tiger], Ramin Bahrani, 2021 – [filmTv73] – 7 | RUDI

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.