Ogro [Operación Ogro], Gillo Pontecorvo, 1979 [filmTv101] – 8

Dei pochissimi film diretti da Pontecorvo, andrebbero recuperati Giovanna e La grande strada azzurra: mi piacquero moltissimo, tanti anni fa, in un festival sulla riviera romagnola. Poche regie, dunque, ma ogni volta con un’esplicita intenzione politica: qui viene meticolosamente ricostruito l’attentato del 20 dicembre 1973 compiuto a Madrid dall’ETA, l’esercito separatista basco, all’ammiraglio Luis Carrero Blanco, primo ministro e candidato naturale alla successione a Francisco Franco.

Nemmeno due anni prima, l’Italia aveva vissuto il Caso Moro, si era in pieno clima di solidarietà nazionale, altri si sarebbero chiesti se fosse il film giusto al momento giusto, non Pontecorvo, tantomeno Gian Maria Volontè… In realtà, Ogro avrebbe dovuto uscire tre anni prima, e il produttore, Franco Cristaldi, l’avrebbe tenuto nel cassetto, quando l’autore chiese il via libera.

Ci viene mostrata la formazione politica di quattro componenti dell’ETA, i loro legami fraterni; Ezarra (il capo), Txabi, Iker e Luken si dimostrano disposti a una vita di rinunce, di assoluta dedizione alla causa, ma nella lunga fase di preparazione dell’attentato emergono forti differenze sui metodi per raggiungere l’obiettivo storico: la separazione dei Paesi Baschi dalla Spagna franchista.

Il tema della violenza politica – e della sua giustificazione storica – è dibattuto con acutezza, sia all’interno del gruppo, che attraverso la figura di un muratore sindacalista; solo Ken Loach in Terra e libertà è arrivato a proporre scene di analoga potenza.

Soprannominato Ogro (l’Orco), Carrero Blanco saltò in aria: la scena è impressionante, l’auto fu sbalzata da terra di oltre sei piani e finì nel cortile di un monastero attiguo. Ma è l’unica concessione allo spettacolo. Il resto della pellicola è claustrofobico, come la costruzione del lungo tunnel sotterraneo che si rese necessaria quando il piano originale (rapire l’ammiraglio e scambiarlo con cento detenuti politici) venne forzatamente abbandonato.

3 Responses to Ogro [Operación Ogro], Gillo Pontecorvo, 1979 [filmTv101] – 8

  1. francesco says:

    Gran film che ho rivisto di recente

    Pontecorvo e Costa Gravas, i registi da cineforum della mia gioventù comunista

    • antoniodaroma says:

      Francy, mi commuovi! Sei stato comunista? E’ un refuso vero? Ti voglio bene

      • francesco says:

        Mi conosci poco

        Membro del direttivo provinciale della fgci e consigliere alla commissione diritto allo studio della lsu

        Più volte a frattocchie

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.