Dybala di qua, Perisic di là: riti di passaggio

Sarei molto favorevole al chiacchieratissimo doppio trasloco.

Mi spiego: fosse un affare orchestrato dalle due società – un classico scambio di cartellini – ci sarebbe da discutere su chi ci guadagna e chi ci perde. Non è questo il caso. Da svincolati, Ivan Perisic e Paulo Dybala avrebbero valutato insufficienti le proposte delle rispettive società e trovato più conveniente trasferirsi presso la “nemica” storica.

Il dato tecnico diventa insignificante. Si tratta di due liberi professionisti che decidono di prestare la loro opera al miglior offerente.

Resto dubbioso: sono così scaltri, i procuratori, che non faticano a trovare giornalisti compiacenti, utili a far rimbalzare “voci” che dovrebbero mettere pressione alle società proprietarie del cartellino. Ma il Milan insegna che si può salutare Donnarumma senza particolari danni.

Ivan è nato il 2 febbraio 1989, nell’Inter ha giocato 253 partite e segnato 54 gol.

Paulo è nato il 15 novembre 1993, nella Juve ha giocato 291 partite e segnato 115 gol.

Pur avendo quasi cinque anni in più, dal punto di vista fisico, sembra più integro e affidabile il croato, la cui carriera in Nazionale è stata senza dubbio più entusiasmante di quella, assai deludente, dell’argentino. Dal punto di vista tecnico, a me farebbe piacere che Dybala vestisse il nerazzurro, perché lo trovo molto divertente.

È possibile che in entrambi i calciatori, la scelta di “tradire” la maglia proprio con la nemica storica abbia a che fare con un desiderio di vendetta: sentendosi poco considerati dalle rispettive società, intendono mostrare palesemente che i dirigenti hanno sbagliato.

Ma per i tifosi questo eventuale doppio tradimento può rivelarsi istruttivo. Può insegnare che il tifo, in uno sport di squadra, non può mai far prevalere l’affetto per un singolo sugli interessi del gruppo. Nel mio caso, l’ultima eccezione si chiama Ronaldo, fra poche settimane saranno passati vent’anni.

Si tifa Inter.

Volendo, si può persino tifare Juve.

E se davvero Perisic vorrà beffarci in malo modo, gli augurerò di trovare presto nuovi amici: per esempio, Cuadrado…

20 risposte a "Dybala di qua, Perisic di là: riti di passaggio"

  1. Danilo Santoni 18 Maggio 2022 / 09:40

    Rudi: un faro di saggezza e raziocinio nel buio delle menti intorpidite dai social.

    • Rudi 18 Maggio 2022 / 12:45

      Vabbé, diranno che ti ho pagato… Ma “faro di saggezza” lo userò con mia moglie.

  2. denny 18 Maggio 2022 / 10:12

    Tecnicamente parlando, conviene più a loro, l’unico “difetto” di perisic è l’età, poi magari dybala se non si infortuna spesso come negli ultimi anni (e capisce che con la maglia dell’inter certi rigori non glieli danno così facilmente) può andare anche bene, ma a noi serve soprattutto un attaccante “pesante” e un paio di buoni centrocampisti

    • Rudi 18 Maggio 2022 / 12:45

      Scambio che io avrei fatto di corsa.
      Solo certi interisti possono aver amato alla follia un calciatore inaffidabile come Guarin.

      • antonior66 18 Maggio 2022 / 18:45

        Dai Rudi… Vucinic era un giocatore finito.

      • Rudi 18 Maggio 2022 / 20:59

        Vucinic da finito era meglio di Guarin in qualunque momento della sua carriera.

      • wwayne 18 Maggio 2022 / 23:38

        In che senso inaffidabile?

      • antonior66 19 Maggio 2022 / 10:42

        Allora vendi Guarin, ma non lo scambi con Vucinic.

  3. metalupo 18 Maggio 2022 / 11:08

    Esatto.
    I colori.
    E secondo me difficilmente Ivan rifarà un anno così.
    Paulo è una scommessa, ma se gli parte una bella brocca c’è da divertirsi.

  4. pgkappa 18 Maggio 2022 / 11:11

    perisic non lo rinnoverei alle sue condizioni ,ma alle ns. il passaggio alla juve è la solita bufala per far digerire ai tifosi gobbi la partenza di dybala.hai preso gosens,tagli perisic e prendi un giovane da far crescere tipo cambiaso del genoa(magari in prestito).c’è da investire nel centrocampo…

    • Danilo Santoni 18 Maggio 2022 / 11:43

      Centrocampo, d’accordissimo.
      Ribadisco Asllani + uno bravo a posto di Vidal e fuori anche Vecino.

      • Rudi 18 Maggio 2022 / 12:46

        Di centrocampisti, ne usciranno tre, ne devono arrivare quattro.

  5. brex67 18 Maggio 2022 / 12:25

    ciao a tutti,
    al di là del valore tecnico di Dybala che non si discute, vorrei soffermarmi un attimo sull’opportunità di avere un ulteriore attaccante sudamericano in rosa anche se immagino andrà a sostituire Sanchez.
    Se analizziamo la stagione e il periodo dei 7 punti in 7 partite in quel periodo i nostri attaccanti si sono fatti due trasvolate extra oceaniche per le partite della nazionale.
    Non reputo un caso che Lautaro una volta terminato di fare avanti indietro con l’Argentina abbia incominciato a segnare a ripetizione e a inanellare prestazioni quasi da top player.
    Da qui il mio dubbio, non è forse meglio avere in rosa al di la dei nomi, due attaccanti sudamericani e due attaccanti europei proprio per garantirsi una migliore copertura post partite nazionale ?

    • Rudi 18 Maggio 2022 / 12:47

      Non so se rimarrà Lautaro, certo se ne andrà Sanchez e spero che dopo il Mondiale, l’Argentina lasci a casa Dybala.

    • wwayne 18 Maggio 2022 / 16:38

      Osservazione molto intelligente.

  6. willerneroblu 18 Maggio 2022 / 21:13

    Ronaldo è l’esempio peggiore,oltre ad aver venduto la partita più importante è scappato per poi tornare da….loro……per me non esiste più non riguardo nemmeno i suoi gol!!!!

    • wwayne 18 Maggio 2022 / 23:38

      In che senso Ronaldo ha venduto una partita?

      • willerneroblu 19 Maggio 2022 / 18:36

        Per me Lazio Inter…voci..

  7. Gert 58 19 Maggio 2022 / 10:36

    Scambio perisic dybala? Ci perdiamo senza dubbio…come ci avremmo perso nel caso dello scambio vucinic guarin che fortunatamente non si è fatto..infatti subito dopo vucinic è andato a svernare in medio oriente e se ne sono perse le tracce almeno guarin ha fatto altri 2 anni decenti dopodiché è stato venduto per 12mln in Cina e gioca tuttora in un campionato di ben altro livello rispetto a quello arabo!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.