3673, mi ricordo

Mi ricordo le famose Vittorie di Pirro.

Inter-Empoli, durante. 2

Inter-Empoli, durante 1

3670, mi ricordo

Mi ricordo il rumore agghiacciante emesso da una pistola sparachiodi.

3669, mi ricordo

Mi ricordo di essermi accostato alla visione di American Psycho, tenendo il telecomando a portata di mano.

Nobili motivi

3668, mi ricordo

Mi ricordo di aver concluso che il trionfo del capitalismo deriva anche dall’aver garantito una superiore varietà nella sabbia per la lettiera dei gatti.

3667, mi ricordo

Mi ricordo che dietro il risultato di certe partite si celano molte sliding doors.

Sentenza Bonucci. Ecco, l’Italia – non solo il calcio – è questa roba qua…

3666, mi ricordo

Mi ricordo di essermi ripromesso di evitare le partite fra Inter e Juve, e presto mi procurerò l’apposito certificato medico.

All’ultimo respiro. Vinta nel modo più atroce. E vincere aiuta a vincere.

3665, mi ricordo

Mi ricordo “La giuria qui riunita ha così votato”, la frase con cui il presentatore locale porgeva le classifiche parziali in Canzonissima.

Dostoevskij sceneggiato

3664, mi ricordo

Mi ricordo di non essermi accorto che il pavimento dell’appartamento in via Fondazza era in discesa.

3663, mi ricordo

Mi ricordo serate in cui non hai appetito e accetti di vedere qualsiasi cosa, sì qualsiasi, persino certi modestissimi film italiani contemporanei.

3662, mi ricordo

Mi ricordo le foglie svolazzanti, mentre ci facevamo le foto nel cortile della Cineteca.

Ultima carta per non rovinare tutto: fermare il campionato fino al 6 febbraio.

Canzoni a colazione (17) – Lei ballerà tra le stelle accese / e scoprirà / scoprirà l’amore

Sabato mattina, posso riattivare la funzione Random sulla chiavetta Usb nella quale ho racchiuso 1.000 canzoni, ed ecco l’esito: Gli amanti d’Irlanda (Modena City Ramblers), Je t’aime tant (Julie Delpy), Certe notti (Ligabue), Colour My World (Chicago), Amore disperato (Nada), Crush (Jennifer Paige), Paranoid Android (Radiohead), 50 Ways to Say Goodbye (Train), Roads (Portishead).

3661, mi ricordo

Mi ricordo Bogdanovich confessare che era stato Orson Welles a suggerirgli di girarlo in bianco e nero, L’Ultimo Spettacolo.

3660, mi ricordo

Mi ricordo che se avessi dato retta alla mamma, e imparato ad avere pazienza, oggi siederei in almeno un paio di cabine di regia.

3659, mi ricordo

Mi ricordo che già in settembre decisi che non avrei comprato i biglietti di questo disgraziato Bologna-Inter, perché immaginavo facesse troppo freddo...

Kolossal fra un anno e l’altro

Nella notte di Capodanno, quando ci è capitato di passarla in casa da soli, io e mia moglie abbiamo preso l’abitudine di scegliere un kolossal: per la durata – si comincia dopocena, si interrompe poco prima della mezzanotte, si può riprendere dopo i brindisi – e per la possibilità di fare tardi.

Questo 31 dicembre è stato il turno di Ben-Hur. In precedenza, avevamo visto The Blues Brothers, Il dottor Zivago, Via col vento, Mad Max Fury Road.

Ora, il problema è scriverne, di Giuda Ben-Hur, di Messala, di galee e quadrighe e compagnia bella.

3658, mi ricordo

Mi ricordo la stupefacente varietà di produttori di agendine.